Crea sito

Aramu osservato speciale ma non solo

Centro Sportivo Signorini (Genoa CFC)

Notizie fresche sugli ultimi movimenti di mercato in casa Genoa. Aramu è finito tra gli osservati speciali del club rossoblu. Centrocampista offensivo seconda punta che per caratteristiche potrebbe piacere moltissimo a Davide Ballardini. Ma non solo: attenzione al Bologna che ha chiesto informazioni, oltre allo stesso Venezia che lo ha blindato con rinnovo e che ha possibilità di trattenerlo in caso di promozione. Bisogna attendere. Il nome di Aramu non è l’unico in orbita Genoa. Ce ne sono tanti altri che merierebbero approfondimenti. Come quello di Kucka, di cui abbiamo già parlato settimane fa.

Zappacosta e Strootman: le mosse del Genoa

Oltre al discorso salvezza da chiudere, il Genoa vorrà prima risolvere i nodi dei prestiti. Si potrebbe dire che il mercato vero partirà soltanto da quel momento. Ed ecco che Maroccu sta provando a creare terreno fertile per la conferma di Zappacosta. Non sarà facile perché adesso il giocatore piace anche ad altre società. Questo significa che ha fatto molto bene, ma anche che al Genoa ha trovato un ambiente ideale. In calo le quotazioni di Strootman o meglio dire non in rialzo. Il Genoa farà un tentativo anche per lui ma se non dovessero crearsi i presupposti non farà follie col Marsiglia. Non è un caso, infatti, che il club si stia guardando intorno.

Gli altri nodi da sciogliere

Capitolo portiere: Perin potrebbe salutare davvero a fine stagione. Non tanto per rientrare alla Juventus quanto per ritrovare Gasperini e la sua ambiziosa Atalanta. Sembra che la Dea faccia sul serio con la Juventus. C’è poi il discorso Scamacca, altro prestito dal Sassuolo a cui il Genoa non vorrebbe rinunciare. Ma per sostituirlo la dirigenza sta pensando a Simy ed in seconda battuta a Lorenzo Lucca. Da Palermo arrivano ulteriori aggiornamenti, dopo la nostra esclusiva, in merito. L’agente Imborgia, profilo vicino al Genoa, ha così sintetizzato la situazione al sito TifosiPalermo: “Mi sembra tutto molto prematuro ad oggi, non esistono trattative da portare avanti a in questo momento. Solo alcuni interessi da parte di molti ma è troppo presto per fare previsioni”. Sul possibile salto di categoria dice: “Sicuramente il ragazzo andrà dove ci sarà un progetto sportivo che piace a lui e alla famiglia. Non certo dal migliore offerente. E’ comunque tutto prematuro per dire se rimarrà o no”.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.