Crea sito

Decisione in arrivo su Ballardini, la conferma è sempre più vicina

I colpi di scena non mancano mai in casa Genoa, ma forse questa volta tutto procederà senza intoppi. Davide Ballardini sarà ancora in panchina, molto probabilmente. Salvo clamorose virate il Genoa ripartirà da Zio Balla anche la prossima stagione. L’aria che tira è questa, benché non ci sia stato alcun incontro tra allenatore e presidente. Ciò che emerge, però, è che mister e dirigenti sono in stretto contatto per programmare il futuro.

Il periodo difficile in campionato aveva messo in seria discussione la permanenza di Ballardini, ma alla fine il Genoa non guarderà altrove per la panchina. Non sembrano esserci nomi in grado di stuzzicare realmente la società ed ecco che, con il rinnovo automatico già in tasca, lo Zio potrebbe proseguire la sua avventura in rossoblu. La decisione è in arrivo ed è attesa già dopo Cagliari, con il Genoa che proseguirà sulla strada della continuità. Al contrario di quanto ipotizzato nei giorni scorsi, non è detto che mister e presidente alla fine si incontreranno davvero. Più facile che si vada avanti con quello che ad oggi si è rivelato uno schema vincente, con il ds Marroccu collante tra le parti.

Ripetiamo: mancano gli annunci ufficiali ma l’aria che tira è favorevole a Ballardini. Lo confermano anche alcune mosse auspicate dal mister in sede di mercato. A cominciare dalla permanenza di Kevin Strootman, con cui il Genoa cercherà un accordo pluriennale. Da parte del Marsiglia c’è la disponibilità a liberare il centrocampista, dato che si sgraverebbe di un ingaggio pesantissimo. Ingaggio che chiaramente Strootman dovrà ridurre all’estremo per restare in rossoblu. La palla passa all’olandese. Sempre sul fronte entrate è tornato di moda il nome di Stefano Sabelli, in scadenza con l’Empoli, un profilo che il Genoa segue puntualmente ogni sessione di mercato. Chissà se questa sarà la volta buona per il terzino destro.

Mercato in fermento, dunque. Con l’ultima giornata di campionato da disputare prima di capire chiaramente da chi ripartirà il Genoa. Giocando con le percentuali, ad oggi, potremmo dire che al 70% ritroveremo lo Zio in panchina. Un po’ scaramanticamente diamo un generoso 30% di possibili sorprese. Ma ciò che filtra in questo momento propende solo a favore di Ballardini. Difficile possa materializzarsi altro. Incrociamo le dita.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.