Crea sito

Ballardini-Genoa, nuovo vertice di mercato: il punto

Il Genoa vuole portare a casa i primi rinforzi dal mercato, dopo il vertice di ieri tra Ballardini e la dirigenza. Il tecnico e la società si sono incontrati per fare il punto della situazione, cominciando dal nodo prestiti fino alle trattative in entrata. E se per il ritorno di Perin e Strootman non sembrano ancora esserci novità di rilievo, il Genoa prova ad accelerare per il terzino Conti e per l’attaccante dell’Atalanta, Sam Lammers. Due obiettivi che mettono tutti d’accordo, dalla dirigenza all’allenatore, e che non sono legati all’esito di altre operazioni.

Discorso diverso per Juray Kucka, inizialmente identificato come alternativa a Kevin Strootman. Il Genoa potrebbe comunque affondare il colpo se riuscisse a sfoltire il reparto. Per fortuna ci sono gli Europei in corso e ogni considerazione col giocatore slovacco verrà fatta più avanti. Per il centrocampista del Parma, la priorità è tornare in Serie A con la maglia del Genoa. Ma se non dovesse riuscirci ha comunque altre opzioni estere da valutare, tra cui quella dello Sparta Praga con cui ha già giocato dal 2009 al 2011. Il club rossoblu sa di avere una linea prioritaria e si prende tutto il tempo necessario.

Restano momentaneamente in stand by i discorsi legati al portiere: il Genoa segue con interesse le porte girevoli della Serie A e resta alla finestra. Tuttavia l’ipotesi più accreditata, se non dovesse tornare Perin, sembra sempre quella che porta a Sepe. Il Genoa non vuole correre perché è convinto di poter arrivare all’airone di Latina, malgrado i costi proibitivi. La Juventus valuterà anche altre formule? Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Intanto Ballardini e Marroccu hanno parlato anche di Gagiolo del Parma, giocatore sicuramente alla portata considerando che i ducali sono appena retrocessi in Serie B. Sul fronte delle uscite Ballardini ha dato l’ok alla cessione di Paleari. Che Paleari non convincesse il mister era chiaro quando quest’ultimo gli aveva preferito persino Marchetti, teoricamente terzo nelle gerarchie dei portieri. Ora che il Genoa lavora ad una nuova sistemazione per Paleari è tutto più chiaro, se mai ce ne fosse stato bisogno. Il Perugia nel frattempo ha mostrato segnali di interesse per il giocatore.

 


Se leggi La Voce la sostieni.

SOSTIENICI!

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.