Brutto, sporco e cattivo. La perla di Ekuban, Genoa con lo scudo è primo in classifica

Brutto, sporco e cattivo. La perla di Ekuban, Genoa con lo scudo è primo in classifica

A Pisa è stato un Genoa brutto, sporco e cattivo. Ovvero quel che serve in Serie B per fare punti e salire in classifica.

Con la vittoria di misura all’Arena Garibaldi (decide uno splendido gol di Ekuban nel primo tempo, migliore in campo) i rossoblu volano in vetta, a pari punti con l’Ascoli dopo tre giornate di campionato.

Pisa Genoa, la partita

Gara decisamente maschia, spezzettata, con tante interruzioni. Nella primissima fase, i padroni di casa danno la sensazione di essere più intraprendenti, ma anche più vivi. Il Genoa, dal canto suo, fatica più del dovuto in fase di costruzione, ma è lucido e non si scompone mai, mantenendo gli equilibri ben saldi.

Prima della magia di Ekuban al 29esimo, il Grifone mostra i muscoli con Hefti e Coda. Ma in entrambi i casi è nulla di fatto. 

Il vero spettacolo lo regalano le due tifoserie. Specialmente quella del Genoa, che meriterebbe una capienza del settore ospiti all’altezza delle tante richieste.

Il secondo tempo di Pisa Genoa: Martinez compie un grande intervento, Jagiello sulla traversa

La partita, intanto, si incanala in binari sempre più stagnanti. Nella ripresa il Pisa prova ad impensierire Martinez con Ionita e Cisse. Il portiere rossoblu, più di una volta, si dimostra incerto e impreciso, ma a tre minuti dalla fine si riscatta compiendo un grande intervento su Tramoni.

Il finale, ad eccezione della traversa di Jagiello, è quasi tutto per i nerazzurri che, anche in dieci – per il rosso rimediato da Calabresi – spingono sull’acceleratore.

Il Genoa mette lo scudo e si difende con grandissima umiltà. Concede poco tutto sommato e porta a casa l’intero bottino. Una vittoria meritata. Una piccola grande gioia che vale il primo posto in classifica.

Pisa Genoa: il tabellino

RISULTATO PISA GENOA 0-1

PISA: Nicolas; Calabresi, Canestrelli, Rus (39′ st Piccinini), Beruatto; Touré, Nagy (35′ st Masucci), Ionita, Marin (1′ st Cissé); Sibilli (35′ st M. Tramoni); Torregrossa (12′ pt Morutan). A dis. Dekic, Livieri, Hermannsson, Jureskin, Mastinu, De Vitis, L. Tramoni. All. Maran.
GENOA: Josep Martinez; Hefti, Bani, Dragusin, Pajac (1′ st Ilsanker); Portanova (19′ st Jagiello), Badelj (30′ st Galdames), Frendrup, Gudmundsson; Coda (19′ st Yalcin), Ekuban (44′ st Yeboah). A dis. Semper, Vodisek, Sabelli, Czyborra, Vogliacco, Yeboah, Aramu, Masini. All. Blessin
MARCATORI: Ekuban al 29esimo

 

Promo Hype per i lettori della Voce!

Registrati subito, per te un BONUS fino a 25€

 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.