Crea sito

Buffon – Genoa, come inizia e (forse) finisce una suggestione di mercato

Buffon al Genoa? Il suo nome continua ad essere accostato ai rossoblu da quando il portiere ha annunciato l’addio alla Juventus. Le voci di un suo possibile approdo sotto la lanterna, in realtà, si ripetono ogni estate. Esattamente da quando il portierone dei bianconeri ha dato la sensazione di essere vicino al capolinea. Per un motivo o per l’altro la suggestione è rimasta tale, in questi anni non ci si è mai avvicinati – nemmeno lontanamente – ad un discorso equiparabile ad una trattativa. Eppure, ora che Buffon che ha ufficialmente comunicato la sua separazione dalla Juventus, le voci sono tornate a rincorrersi. Colpa – si fa per dire – dei giornali che hanno preso spunto da alcune vecchie dichiarazioni di Buffon, che aveva manifestato il desiderio di chiudere la carriera al Genoa, la squadra che lo fece innamorare da ragazzino. Parole che non hanno mai trovato un serio riscontro nei fatti.

Quando Buffon si è allontanato dalla Juventus lo ha fatto per cercare una piazza top europea e adesso che l’addio ai bianconeri è una prospettiva molto concreta, il portiere cerca una sistemazione altrettanto stimolante. Sui media rimbalzano i nomi di Genoa e Parma, ma nelle ultime ore si è aggiunto anche quello della Fiorentina. Tre ipotesi apparentemente complicate: troppa rivalità con la Fiorentina, da ex juventino; impensabile chiudere in serie B coi ducali dopo una carriera ai vertici. Difficile anche la soluzione Genoa, che non potrebbe offrire a Buffon le garanzie che chiede. Che possano esserci distanze enormi, nell’eventualità di una trattativa, lo si è capito anche dalle parole del suo agente Silvano Martina a We Are Genoa.

“Del Genoa non ho sentito nessuno per Gigi. Fare il portiere del Genoa necessita innanzitutto di una difesa forte. Se non ci saranno proposte stimolanti Buffon chiuderà qui la sua carriera”.

Nello stesso intervento Martina ha smentito le sirene dall’estero, anche se diverse società restano alla finestra per capire eventuali margini di manovra. Tornando al Genoa è chiaro che in questo momento sia un po’ tutto bloccato in sede di mercato. Manca ancora la salvezza matematica e il nodo portiere non è una priorità. Di sicuro Perin farà rientro alla Juventus per fine prestito e il Genoa dovrà cercare una soluzione. Per Perin resta da capire se si concretizzerà l’interesse dell’Atalanta che gli offrirebbe uno scenario da Champions League.

Anche Buffon gradirebbe palcoscenici importanti, ma ad eccezione dei top club chi potrebbe garantirglieli? L’idea Genoa a determinate condizioni non sarebbe nemmeno impossibile, ma al momento ci sono troppe variabili e il suo nome accostato ai rossoblu resta una semplice suggestione giornalistica. Senza trascurare che, appunto, il Genoa deve ancora salvarsi e che il suo mercato al momento è in stand-by. Del futuro di Buffon, comunque, se ne saprà di più nelle prossime settimane.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.