Caicedo-Genoa, facciamo chiarezza. Salcedo verso il ritorno, Fares: c’è un nodo da sciogliere

Caicedo-Genoa, facciamo chiarezza. Salcedo verso il ritorno, Fares: c’è un nodo da sciogliere

Partiamo subito dicendo che Caicedo non ha mai rifiutato il Genoa. L’attaccante della Lazio semmai ha aspettato e forse aspetterà ancora delle soluzioni alternative, magari un po’ più suggestive. Sperava in una chiamata da qualche club di alta classifica, ma al momento la proposta più concreta è proprio quella del Genoa.

Per la Lazio non ci sarebbero grossi problemi, anzi i biancocelesti hanno canali privilegiati con la società di Preziosi e questo rende qualsiasi trattativa più facile. Non è detto che nel caso specifico basti per arrivare alla fumata bianca, molto dipenderà dalla volontà del giocatore che nei prossimi giorni al massimo dovrà decidere il suo futuro.


Caicedo-Genoa, proposto un biennale ma Preziosi è disposto ad aggiungere un ulteriore anno di contratto

Il Genoa ha migliorato la sua proposta iniziale, aggiungendo un anno di contratto ai due offerti in prima battuta. Preziosi non lo molla e continua a farlo sentire importante, ma non è l’unico. Appaiono invece molto più alte le chances di rivedere in rossoblu Eddie Salcedo. Da Milano ci fanno sapere che il giocatore è davvero vicinissimo al ritorno sotto la lanterna e nei prossimi giorni l’operazione potrebbe essere definita.

Più complicata la trattativa per Fares: come dicevamo i rapporti con la Lazio sono ottimi, ci sono gli accordi sulla valutazione economica del giocatore ma non sulla modalità di trasferimento. Mentre il Genoa vorrebbe prelevarlo in prestito con diritto di riscatto, la Lazio spingerebbe per l’obbligo di riscatto.

Un nodo non da poco, che se non fosse risolto potrebbe complicare o compromettere la trattativa. Il Genoa resta in pressing, ma si guarda anche intorno. Sul fronte uscite, invece, il giornalista di Sky Di Marzio rivela che Destro e Agudelo sono ad un passo dallo Spezia, che offrirebbe Nzola come contropartita. Con il Torino possibile scambio di difensori Biraschi-Izzo.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.