Due ostacoli per Sanabria, il Genoa ci prova lo stesso: gli aggiornamenti

Due ostacoli per Sanabria, il Genoa ci prova lo stesso: gli aggiornamenti

Genoa, il dg Perinetti

Secondo Gianluca Di Marzio il Genoa avrebbe sondato il terreno per l’attaccante paraguaiano Sanabria. Un profilo che Preziosi avrebbe già voluto prendere un paio di stagioni fa. Adesso sembra aver raggiunto la maturità necessaria per tornare in Serie A e fare la sua parte, forte degli undici gol messi a segno la scorsa stagione. I colleghi di Roma ci ricordano come i giallorossi abbiano diritto al 50% sulla eventuale cessione del Betis Siviglia di Sanabria.

Il Genoa vorrebbe portarlo a casa per una cifra non superiore ai 7-8 milioni di euro, magari affiancandogli anche un giocatore del calibro di Pjaca, che fino a pochi giorni fa però aveva manifestato il desiderio di restare a Firenze. La situazione potrebbe sbloccarsi con l’intervento di Prandelli, pronto a garantire un certo minutaggio al croato.

Per quanto riguarda Sanabria si attende soprattutto un segnale dal Real Betis, anche se difficilmente lascerà partire il giocatore in saldo, considerando appunto che il 50% della valutazione finirebbe nelle casse della Roma. Inoltre dalla capitale ci segnalano il sondaggio del Tottenham per il giocatore: il rischio è che si alzi il prezzo e che il Genoa venga ancora una volta tagliato fuori.

 

 

Soffice, calda e comoda. Disponibile in diverse colorazioni e in ogni taglia. Le nostre felpe sono le più apprezzate dai lettori.

Se vuoi provarla ti consiglio di fartela spedire a casa dai nostri partner e nel caso in cui non ti andasse bene puoi sempre esercitare il recesso entro 30 giorni.

Scegli la taglia e fai partire la spedizione!

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.