Genoa aspetta Lammers ma Niang lo supera. Su Scamacca fatta una sola “richiesta”

Genoa aspetta Lammers ma Niang lo supera. Su Scamacca fatta una sola “richiesta”

Niang torna al Genoa?

Il Genoa aspetta Lammers da diverse settimane, ma l’Atalanta continua a temporeggiare. Con le contrattazioni in corso tra Juventus e Sassuolo per Scamacca, il Genoa ha fin qui potuto pazientare per il centravanti. Ma adesso che il classe 1999 può trasferirsi davvero in bianconero, la società ha urgenza di intervenire sul mercato per trovare un sostituto. Ecco perché Enrico Preziosi ha pensato a Mbaye Niang, una vecchia conoscenza del campionato italiano che con la maglia del Genoa, in passato, ha fatto bene. Il club si sta informando per riportarlo sotto la lanterna e sembrano esserci buone possibilità. Inizialmente con semplici sondaggi, poi con colloqui più approfonditi, il Genoa ha corteggiato Niang ritenendolo una pedina di sicura affidabilità. Non a caso, se si sbloccasse l’uscita di Scamacca, sarebbe il primo a cui penserebbe. Questo perché la corte all’olandese Lammers non ha dato gli stessi frutti e insistere, giunti a questo punto del mercato, sarebbe oltremodo rischioso.

Scamacca in uscita, il Genoa non fa muro ma non vuole venga ceduto al Parma

In ogni caso il ritmo del mercato rossoblu continua ad essere dettato dall’operazione Scamacca. Nelle prossime ore potrebbe accadere qualcosa, dato che sono previsti nuovi contatti tra la Juventus e il Sassuolo per la definizione del trasferimento. Il Genoa resta spettatore interessato, in attesa di capire se e come muoversi. Di certo il Grifone non farà muro proprio ora che la trattativa sta entrando nel vivo, ma spera di non incappare in brutte sorprese. Su Scamacca infatti non c’è solo la Juventus e il timore fondato dei rossoblu è che in caso di fumata nera, possa verificarsi un inserimento del Parma. In quel caso gli scenari potrebbero leggermente cambiare, dato che si tratterebbe di una rivale salvezza. Ipotesi abbastanza fredda al momento, dato che in pole position c’è e continua ad esserci la Juventus, desiderosa di trovare un accordo sulla formula del trasferimento con il Sassuolo. Da Torino insistono su un punto: evitare l’obbligo di riscatto. Gli emiliani chiaramente spingono in direzione contraria. Ma la sensazione è che alla fine le due società possano raggiungere un accordo. Ecco che a quel punto la trattativa per il ritorno di Niang al Genoa potrebbe spiccare il volo.

 

Fatta dai Genoani. Per i Genoani.

Oggi 28.01.21 spedizione GRATIS.

Scegli la tua felpa qui.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.