Crea sito

Genoa, cercasi portiere, il futuro di Perin potrebbe essere altrove

Perin, futuro lontano dal Genoa?

Il futuro di Mattia Perin potrebbe essere altrove. D’altra parte a fine stagione scadrà l’accordo di prestito che lega il portiere di proprietà Juventus al Genoa e le strade potrebbero separarsi nuovamente. La storia d’amore tra il numero uno di Latina e i rossoblu continua ad essere tormentata, sicuramente con più alti che bassi in quest’ultima esperienza. Infatti oggi Perin è uno dei principali punti di forza di questo Genoa, oltre ad essere diventato un importante uomo spogliatoio.

Mattia Perin, la rinascita col Genoa gli offre nuove prospettive

Mattia Perin è cresciuto come portiere, ma anche come leader. E’ uno dei simboli del Genoa che lotta e che alla fine raggiunge i propri obiettivi. La prossima stagione, però, potrebbe viverla lontano dal Grifone. Il prestito della Juventus, come anticipavamo, sta per scadere ed il patron Enrico Preziosi non avrebbe alcuna intenzione di esercitare il diritto di riscatto fissato attorno ai dieci milioni di euro. Questo è quanto risulta alla redazione de La Gazzetta dello Sport, che fa il nome dell’Atalanta nella corsa al portiere di proprietà Juventus. Ma la stessa Juventus potrebbe fare un pensierino su un giocatore che di fatto ha già in casa e che potrebbe rimpiazzare Buffon. Tutto plausibile.

Il Genoa timidamente ragionando sul da farsi guardandosi attorno. Qualcosa andrà fatto in quel reparto, dato che rimarrebbero al momento solo Paleari e Marchetti. Il primo, tutto sommato, ha dimostrato una certa affidabilità ma partire con lui dall’inizio sarebbe rischioso. Certo, meno rischioso rispetto ad una scommessa estera o di Serie B. Va inoltre ricordato che Ballardini, a volte, gli ha preferito Marchetti, quando Perin non era disponibile. Per cui bisognerà fare valutazioni molto attente e approfondite sulla situazione portiere.

L’idea del Genoa sarebbe di prolungare il prestito di Perin in rossoblu, ma è chiaro che se dovesse inserirsi realmente l’Atalanta sarebbe difficile competere. E sarebbe comprensibile la scelta di Perin di giocarsi le sue chances in un palcoscenico europeo. Meno comprensibile, invece, il ritorno alla Juventus, che nella sua prima esperienza non gli ha proprio portato benissimo. Anzi, nella parentesi alla vecchia signora Perin ha drasticamente ridimensionato le sue prospettive.

Verso Juventus Genoa: chi sostituisce Strootman?

Intanto sugli altri giornali si parla della partita che il Genoa giocherà proprio domenica alle 15 contro la Juventus a Torino. Su La Repubblica di Genova ci si interroga su chi sostituirà lo squalificato Strootman. I favoriti sembrano Behrami e Rovella, con quest’ultimo che a mio avviso meriterebbe di partire dal primo minuto, anche per un discorso di brillantezza e tenuta atletica. Certo, Strootman è un’altra cosa. Direi insostituibile. Anche Tuttosport si sofferma sulla linea verde del Genoa, ma nel caso specifico viene menzionato il giovane Melegoni, anche lui in corsa per una maglia da titolare.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.