Crea sito

Genoa nel derby e col Toro in cerca di svolta

Genoa nel derby e col Toro in cerca di svolta
Rolando Maran, primo derby da tecnico del Genoa

Derby e Toro per svoltare. Contro la Sampdoria il Genoa di Maran cerca punti per centrare la seconda stracittadina di fila, ma anche e soprattutto serenità in vista del recupero coi granata. Fresco di passaggio del turno in Coppa Italia, un Genoa zoppicante riordina le idee e fa la conta per la sfida di domenica sera contro i blucerchiati. Proprio quella che nel bene o nel male aprirà nuovi scenari in questa maledetta stagione surreale. Senza un bomber vero a disposizione, mister Maran sarà probabilmente costretto ad affidarsi ancora una volta a nonno Pandev. Esperienza e spirito di sacrificio al servizio di una squadra che non potrà contare su Shomurodov, né su Mattia Destro in perenne ritardo di condizione. C’è però Scamacca, scalpitante dopo la doppietta in Coppa Italia contro il Catanzaro, oltre a Pjaca che dovrebbe partire dal primo minuto in coppia col macedone. Certo è che la stracittadina prima e la sfida col Toro poi, daranno un chiaro indirizzo alla stagione del Grifone. E’ una sorta di ora x per il Genoa, che fin qui ha fatto il possibile malgrado le difficoltà legate al coronavirus. Strascichi che non scompaiono dall’oggi al domani e con cui Maran e i suoi ragazzi devono ancora fare i conti.

Genoa, adesso serve il contributo dei singoli

Il gruppo è chiamato a compiere un salto di qualità per non scivolare in una zona di classifica a rischio. E a far emergere le proprie qualità, più che i limiti. Un compito che Maran può portare a termine, soprattutto se alcuni singoli dovessero effettivamente rendere al 100%. Se Zappacosta, purtroppo, ha già alzato bandiera bianca, Badelj e Pjaca sono abili e arruolabili. Il gruppo, dal canto suo, ha dato la sensazione di esserci, anche se i pochi allenamenti sulle spalle sono evidenti. Va però detto che esclusa la trasferta di Napoli, il Genoa non hai ma sbragato e ha sempre mostrato un certo equilibrio. Chiaro che avere alcune individualità a pieno regime sarebbe importante, magari già a partire dal derby. Così facendo il Genoa avrebbe buone possibilità di fare punti e di giocarsi a testa alta anche la gara col Torino. In caso contrario rischierebbe di perdere terreno e complicare una classifica che nelle prossime giornate prenderà sempre più forma. Lo abbiamo detto e lo ripetiamo: questa è l’ora x del Genoa, derby e Toro sono da vivere come opportunità per svoltare.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Cura il sito lavocerossoblu.com, collabora/ha collaborato con ilsussidiario.net, ilgiornale.it e blastingnews italia. Co-fondatore di Very Social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.