Crea sito

Genoa, ennesima cessione. Preziosi si vende anche Rovella

Nicolò Rovella è ad un passo dalla Juventus. Il giovane centrocampista del Genoa è praticamente  stato ceduto per circa 10 milioni di euro. Una cifra bassissima per uno dei talenti più promettenti del calcio italiano lasciato andare colpevolmente in scadenza di contratto a giugno. Ora probabilmente allungherà con il Grifone ma ormai è tardi, la frittata è fatta.
E così il presidente Preziosi si vende l’ennesimo talento delle giovanili rossoblù. L’ennesimo colpo basso nei confronti di una tifoseria ormai esausta da questo modo di condurre la società. Sono bastate poche apparizioni in prima squadra per metterlo in vetrina e pochi mesi per lasciarlo andare. Esattamente come era successo con gli altri ragazzi di qualità ceduti senza neppure far far loro una stagione con la maglia del Genoa. Uno scandalo che grida vendetta.

Nicolò Rovella, nato a a Segrate, in provincia di Milano, il 4 dicembre del 2001, ha iniziato a giocare a calcio nell’Alcione per poi passare alle giovanili del Grifone. Buona tecnica di base, elegante nei movimenti, bravo a svolgere sia la fase offensiva che difensiva ha dimostrato tutte le sue qualità anche in Serie A attirando subito l’attenzione dei top club. Che sia un prospetto molto interessante è fuori di dubbio, che riesca ad esplodere in maniera esponenziale è ovviamente ancora tutto da vedere. Intanto Preziosi se lo vende. Anzi svende. Perché 10 milioni di euro sono davvero una presa in giro.