Genoa, il primo step del mercato tra Marsiglia e Londra, poi l’idea Miretti e un’eventuale cessione a peso d’oro

Genoa, il primo step del mercato tra Marsiglia e Londra, poi l’idea Miretti e un’eventuale cessione a peso d’oro

Il Genoa ha le idee chiare sul mercato e, per una volta, può permettersi il lusso di non correre e di non compiere scelte affrettate. La sensazione è che quest’anno il mercato sarà particolarmente lungo e lento. D’altronde, il Genoa deve cambiare poco e – tra le altre cose – fare i conti con i famosi paletti che limitano le mosse in entrata.

Proprio per questo motivo, fintanto che non ci sarà una cessione, il Genoa non potrà accogliere nuovi rinforzi. L’idea è di agire con calma e oculatezza, mentre i talent scout vagliano profili che possano fare al caso di Gilardino.

Intanto, si continua a lavorare alle conferme di Spence e Vitinha e alle operazioni a costo zero, come il rientro del giovane Alessandro Marcandalli, reduce da un ottimo campionato alla Reggiana, e i giovani in rampa di lancio come Matturro e Ankeye che potrebbero avere più spazio.

Per quanto riguarda Spence e Vitinha, sono in corso le trattative coi rispettivi club per prolungare il prestito. Dalla Francia giunge voce che il Marsiglia spinga per cedere l’attaccante a titolo definitivo.

Il Genoa è interessato, ma finché non ci sarà una cessione, non può esporsi. La dirigenza resta quindi in pressing per chiudere un altro prestito, forte della volontà del ragazzo di continuare sotto la lanterna. Sarebbe la soluzione migliore al momento, ma la trattativa ha i suoi tempi e le sue fasi da rispettare.

Ci sarà poi spazio per approfondire l’ipotesi Miretti per il centrocampo, giocatore che piace molto al ds Ottolini e che il Genoa sta monitorando.

Capitolo cessioni: il futuro di Gudmundsson è incerto per vari motivi, ma il folletto islandese non è l’unico pezzo pregiato. Certo, è quello che potrebbe essere monetizzato meglio, ma restano accesi i fari delle big su Martinez, che ha una quotazione importante. Il Genoa, infatti, se dovesse cedere qualcuno, lo farà solo a peso d’oro. Cash.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Genoano dal 1990. Scrive e collabora con alcune delle più importanti testate giornalistiche italiane, tv e radio. Alla guida de lavocerossoblu.com dal 2018. Cinico e disilluso, eppure sogna ancora la stella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *