Genoa Lazio, pagelle e voti: solo una sufficienza in una domenica agonizzante

Genoa Lazio, pagelle e voti: solo una sufficienza in una domenica agonizzante

Ed ecco i nostri voti di Genoa Lazio. Pagelle che non hanno alcuna pretesa, se non quella di commentare insieme a voi una domenica agonizzante.

Pagelle Genoa Lazio: flop Maksimovic e Piccoli, si salva solo Amiri  

Sirigu 5 quattro gol sul groppone sono tanti, ma l’unica vera incertezza è in occasione della terza marcatura laziale

Hefti 5,5 luci e ombre in una giornata nera per tutta la squadra

Østigard 5 ha a che fare con cattivi clienti, vive momenti di puro affanno 

Maksimovic 4 è probabilmente il più sofferente di tutto lo scacchiere difensivo. Delusione. 

Vasquez 5.5 anche per lui giornata difficile, ciononostante non si perde mai d’animo (65’ Criscito 6);

Galdames 5- non entra mai del tutto in partita e trascorre 90 minuti nell’ombra

Badelj 5+ fa quel che può in un reparto con delle carenze evidenti. Inefficace. (74’ Frendrup sv);

Portanova 4,5 giornata no anche per uno abituato a battagliare come lui. Poteva fare molto meglio nell’azione che ha portato al gol dello 0-1 laziale (46’ Ekuban 5),

Amiri 6+ Lotta e prende iniziativa, quando ha lui la palla si accende una piccola speranza (82’ Gudmundsson s.v.),

Melegoni 5- Ricambia la fiducia di Blessin con tanto impegno. Ma per incidere in Serie A serve ben altro (65’ Yeboah 5);

Piccoli 4 Fa a sportellate ma vince pochissimi duelli fisici, di conseguenza non è mai minaccioso dalle parti di Strakosha.

Blessin 5 Ha idee chiare e apprezzabili ma una media punti non molto diversa dal tanto vituperato Ballardini. Sbagliato metterlo in croce ora, così come è stata affrettata l’esaltazione smisurata prima. 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.