Crea sito

Genoa low profile, aria nuova e umiltà

Aurelio Andreazzoli a breve diventerà il nuovo allenatore del Genoa

di jacopo d’antuono – Sarà un Genoa low cost e basso profilo quello che Enrico Preziosi e Aurelio Andreazzoli inizieranno a costruire a partire da questo fine settimana. Magari a Forte dei Marmi, dove il patron potrebbe abbinare raggi di sole e strategie di mercato. Aria nuova tra giovani e vecchietti pronti a rimodellare un organico che il Joker ha garantito non farà più soffrire i genoani. La preoccupazione nell’ambiente è tangibile, lo stesso presidente ormai sa di non essere più credibile, quindi sarà ancora una volta il campo a giudicare il suo operato. Un mercato che si preannuncia inevitabilmente contenuto, con un occhio alle occasioni ed un piccolo budget dedicato a quei due o tre tasselli che il Genoa non potrà proprio sbagliare.

Ingaggio importante per Andreazzoli

Evidentemente Preziosi ripone grande fiducia in Andreazzoli, dal momento che gli ha offerto un ingaggio da 700.000 euro a stagione. Numeri importanti per un vice-allenatore navigato, sbocciato come tecnico vero e proprio non prima dei sessant’anni. L’ex Empoli ha accettato la sfida convinto di poter fare un salto in avanti in carriera, anche se Corsi lo ha bonariamente avvisato delle difficoltà che incontrerà sotto la lanterna: “Felice per lui, ma non so se si troverà bene come qui da noi”. Servirà carattere perchè l’ambiente è ancora scosso e arrabbiato dall’ultima stagione fallimentare. Da lui e con lui ripartirà anche la campagna acquisti. I nomi più chiacchierati sono quelli di Chibsah del Frosinone, Zajic, Bennacer e Caputo dell’Empoli, ma anche del giovane attaccante ecuadoriano Campana. Insomma sarà un Genoa completamente nuovo, speriamo più forte e con più umiltà da parte di tutti.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Creator of lavocerossoblu © | Web editor & Social Media Manager libero professionista.