Genoa: operazione rinforzi, due sono in dirittura d’arrivo

Il Genoa intensifica le trattative in entrata, dopo Jandrei può arrivare anche Sturaro ma non solo: facciamo il punto.

di Jacopo D’Antuono – Da Torino continuano arrivare segnali molto incoraggianti sul trasferimento di Stefano Sturaro al Genoa. Nei prossimi giorni le parti potrebbero formalizzare un’intesa che ormai è totale. Enrico Preziosi punta sulla voglia di rilancio del mediano e vuole metterlo subito a disposizione di Cesare Prandelli, anche se per tornare al top avrà bisogno di qualche mese. Ecco perchè dopo aver concluso l’operazione Jandrei per la porta, il Genoa cerca di stringere per Krunic con l’Empoli. Le parti si sono avvicinate sensibilmente in questi ultimi giorni, con una distanza tra domanda e offerta adesso ridotta ad un solo milione.

Lapadula o Marchetti verso Empoli?

Distanza che potrebbe essere colmata con l’inserimento di una contropartita tecnica, con i nomi di Lapadula e Marchetti da tenere in considerazione. Il centrocampo è sicuramente il reparto che secondo Prandelli urge maggiormente di rinforzi. Miguel Veloso e Sandro non offrono sufficienti garanzie e anche se il primo ha momentaneamente declinato un paio di proposte in Serie A (Milan e Frosinone) non è da escludere che alla fine possa tornare sui suoi passi o trovare una sistemazione all’estero. Il sogno di Veloso è il campionato americano, mentre per Sandro è forte la tentazione di un’avventura in Cina. Prima di cederli il Genoa vuole essere coperto totalmente e senza troppe illusioni ha presentato una richiesta per il croato del Napoli, Rog.

Concorrenza viola per Rog

Sul giovane giocatore azzurro è forte il pressing della Fiorentina, che al momento risulta in leggero vantaggio. Vantaggio che il Genoa vanta su Giuseppe Pezzella, dato ormai in partenza dall’Udinese. Sul terzino classe 1997 continua ad insistere anche la Spal, ma il Grifone potrebbe arrivare ad un’intesa nell’ottica di uno scambio con Zukanovic. Resta congelata ma pronta a sbloccarsi la pista Barreca, sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro per un anno e mezzo. Sul fronte uscite, il Genoa incontrerà la Juventus per definire in vista di giugno l’operazione Romero. In agenda anche un summit con il Napoli per Kouamè. La Gazzetta dello Sport, infine, rivela l’interesse del Milan per il polacco Piatek. Sarebbe il bomber rossoblu l’erede ideale di Higuain in rossonero.

 

INIZIANO I SALDI DELLA VOCE

– 19% SU TUTTI I PRODOTTI (felpe, polo, cappelli…) DELLO STORE

DA DOMANI SOLO PER POCHI GIORNI!

VISITA LA VETRINA CLICCANDO QUI

Precedente E' Diawara il sogno di Preziosi e con l'Udinese si lavora ad uno scambio Successivo C'è anche Sturaro, ma il Genoa punta ad un ultimo botto

Lascia un commento

*