Crea sito

Genoa, Piatek dice no e Thiago Motta ne libera quattro

Andrea Pinamonti incoraggiato da mister Motta (foto Genoa CFC)

di Jacopo D’Antuono – La penultima contro la terzultima. Stasera nella trasferta di Ferrara, il Genoa di Thiago Motta cerca di abbandonare la zona retrocessione e di tornare a respirare. Una sfida che vale una buona fetta di stagione e che nessuna delle due formazioni può sbagliare. Una gara talmente delicata che poco importano le voci di mercato che ruotano attorno ad un Grifone bisognoso di rinforzi.

Genoa, il no di Piatek e la suggestione Cutrone

I rumors però si susseguono inevitabilmente, anche perché la dirigenza genoana è al lavoro per individuare gli elementi giusti. Uno di questi poteva essere il cavallo di ritorno Piatek, che almeno per ora ha declinato ogni offerta ed eventuali soluzioni per gennaio. Il centravanti polacco non ha alcuna intenzione di lasciare il Milan, malgrado il periodo difficile ed un minutaggio destinato a diventare sempre più esiguo. “Lascerò questa squadra solo quando il mio valore economico sarà raddoppiato”, aveva detto nei giorni scorsi ‘Il Pistolero’. Così i riflettori del Genoa si sono spostati altrove: qualche sito ha rilanciato il nome di Cutrone, un attaccante che sarebbe oro colato per il reparto offensivo rossoblu. Attenzione però ai rumors privi di fondamento; il rischio è di illudersi e poi ritrovarsi con un pugno di mosche tra le mani.

Non perderti i post più importanti! Entra a far parte della community più Genoana di sempre!

Genoa, chi parte a gennaio?

Intanto sul fronte uscite sono arrivate le prime indicazioni da Thiago Motta, che nei fatti ha escluso dalla partita con la Spal El Yamiq, Barreca, Saponara e Sanabria. Il secondo e il terzo sono stati due degli acquisti su cui la società sembrava voler puntare maggiormente, ma con le bocciature di Motta, dettate appunto da scelte tecniche, la sensazione è che possano partire a gennaio. Il Genoa d’altronde dovrà snellire la rosa e portare a casa elementi sicuri e pronti. Sarà un mercato difficile, da condurre senza follie e con molta oculatezza. Bisogna dunque aggrapparsi proprio a Thiago Motta e al suo Genoa grintoso per non sprofondare. A partire dalla gara di questa sera con la Spal, dove ci si attende un Genoa battagliero e compatto come al San Paolo col Napoli. Solo con questa continuità il Grifone potrà uscire, ancora una volta, dalla tempesta. E allora, a quel punto, il mercato potrà essere condotto con mena frenesia e meno senso di urgenza. Per la sfida coi biancazzurri questi potrebbero essere gli undici scelti da mister Thiago: Radu in porta, Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen in difesa; a centrocampo Cassata, Schone, Lerager; davanti Pandev, Pinamonti e Agudelo.

Fino al 28 novembre: -15% di sconto. 46€ anzichè 58€!

Clicca qui per approfittare dell’offerta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.