Gerard Lopez, Preziosi lo ha già liquidato: «Cavolate»

Gerard Lopez, Preziosi lo ha già liquidato: «Cavolate»

Enrico Preziosi liquida Gerard Lopez: “non so chi sia”

Come da copione è arrivata la smentita di Preziosi sul presunto interesse di Gerard Lopez per il Genoa. “Non l’ho mai visto. Sono tutte cavolate”, ha dichiarato a Il Secolo XIX di questa mattina. Tutto mentre l’imprenditore spagnolo lussemburghese si limitava a dribblare la domanda con un misterioso “no comment” ai microfoni di TMW. Ebbene il mistero sembra sia già sato risolto. Nessuna trattativa in corso, nessun contatto diretto o indiretto tra le parti.

Dalla Francia insistono nel dire che Gerard Lopez tornerà nel calcio, dopo l’esperienza alla guida del Lille. L’ex patron dei francesi starebbe valutando alcune situazioni e tra questa ci sarebbe anche quella del Genoa. Ciò che è stato enormemente ricamato dai media, probabilmente, è proprio questo aspetto. Da semplice o presunta idea qualcuno ha esagerato parlando di offerta, trattative o addirittura di annunci e entro il mese di giugno. Fantascienza, purtroppo. Al momento non sembra esserci nulla di concreto tra Gerard Lopez e il Genoa, ma non è detto che non possa nascere qualcosa nei prossimi giorni. E’ la flebile speranza che resta a chi, ormai da anni, auspica ad un passaggio di consegne.

In attesa di eventuali sviluppi, intanto, bisognerà cominciare a costruire il Genoa del domani, a cominciare dalla guida tecnica. Ballardini meriterebbe la conferma, ma il futuro è ancora da scrivere. Con l’imprevedibile Preziosi e le sue tentazioni nulla è sicuro. Ci sono chances reali che si possa continuare insieme, ma il silenzio del presidente fa pensare. Ancora alcun ringraziamento, tra le altre cose, è arrivato dalle parti di Zio Balla, che ha portato in porto la barca affrontando una tempesta senza precedenti.

Indipendentemente da eventuali sviluppi societari occorrerà prendere le scelte cruciali nei tempi giusti per ripartire con un pizzico di logica. E la logica direbbe che una ripartenza non potrebbe prescindere da Davide Ballardini. 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.