Gila resta la prima scelta per un progetto ad ampio raggio

Gila resta la prima scelta per un progetto ad ampio raggio

Il Genoa non si fa influenzare dalle tanti voci sul futuro di Gilardino e non cambia le carte in tavola. Il mister resta centrale nel progetto rossoblu, dopo aver portato il grifone in Serie A e averlo salvato con larghissimo anticipo.

Ma la decisione di andare avanti insieme non è ancora stata ufficializzata, proprio perché le parti devono ancora trovare una convergenza sui programmi futuri. Gilardino vuole valutare al meglio, capire chi lascerà la squadra e su chi potrà puntare la prossima stagione.

Il ‘violino’ d’altra parte è ambizioso, sogna un salto di qualità che la società stessa vuole perseguire in maniera decisa ma graduale. Conterà molto anche il tipo di mercato che farà il Genoa, al di là dei cambiamenti strutturali e strategici già in atto.

Nel frattempo continuano le voci che accostano il mister al Monza e alla Fiorentina. L’ipotesi viola, probabilmente, è quella che potrebbe far tentennare maggiormente il tecnico, se mai dovesse prendere consistenza.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Genoano dal 1990. Scrive e collabora con alcune delle più importanti testate giornalistiche italiane, tv e radio. Alla guida de lavocerossoblu.com dal 2018. Cinico e disilluso, eppure sogna ancora la stella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *