Crea sito

I dribbling di Preziosi sulla cessione del Genoa

I dribbling di Preziosi sulla cessione del Genoa
Enrico Preziosi, dribbling su cessione Genoa

Tra voci di cessione e rumors roboanti il presidente del Genoa resta saldamente alla guida del club, ma nei prossimi giorni…

Preziosi non conferma alcuna trattativa per la cessione del Genoa e da Ibiza pensa alla costruzione della nuova squadra. Una mossa che stride con gli ultimi roboanti rumors sulla possibile vendita della società. Resterebbero comunque in piedi almeno due piste, più una ancora ignota. Pochissimo ottimismo da parte della tifoseria, che spera sempre in una svolta improvvisa. Nonostante Preziosi abbia liquidato l’offerta della Gestio Capital, il duo composto da Matteo Manfredi e Andrea Radrizzani potrebbe tornare alla carica con una nuova proposta dopo Ferragosto.

Non solo Radrizzani e Manfredi, Rahhal Boulgoute prova l’affondo

Troppo bassa la prima offerta per il Genoa, definita ridicola dallo stesso patron. I due imprenditori hanno preferito non replicare alle dichiarazioni pesanti del Joker, scegliendo intelligentemente il basso profilo. Difficile che solo questo possa bastare a riaprire le contrattazioni, dato che lo stesso Preziosi aveva fatto capire di non ritenere Gestio Capital un soggetto attrezzato. E’ così spuntato il miliardario marocchino Rahhal Boulgoute, assistito dall’avvocato Pasquale Giordano. Quest’ultimo si era sbilanciato moltissimo sulla possibile fumata bianca, annunciando le intenzioni di Rahhal Boulgoute di chiudere già nel giro di pochi giorni. Preziosi, fortunatamente, non si è ancora espresso sulla pista marocchina, anche se non vede di buon occhio il chiacchiericcio scatenato dai giornali. Dopo le telenovele passate non c’è molta fiducia, anche se i genoani incrociano le dita.

Rahhal Boulgoute-Preziosi, incontro in vista?

Apparentemente Rahhal Boulgoute può rappresentare il profilo ideale per rilanciare il Grifone, almeno da un punto di vista finanziario. Restano le incognite sulle stoccate che il suo legale rappresentante, Pasquale Giordano, ha sferrato a Preziosi, alludendo ad un intoppo sulla documentazione. C’è anche l’ipotesi di un incontro tra le parti nelle prossime settimane, come detto da Giordano in una intervista a Pianeta Genoa. Nella calda estate del Grifone resta accesa la possibile cessione del club.

Intanto il nuovo direttore sportivo Faggiano lavora alla nuova squadra, considerando Vincenzo Italiano già allenatore rossoblu. Per gli eventuali annunci bisognerà attendere la fine dei playoff di Serie B, il cui mercato è tenuto sotto osservazione. Dallo Spezia potrebbe arrivare il croato Martin Erlic, difensore 22enne, mentre restano sul taccuino giocatori come Gabriel e Falco. Sui giornali sono usciti anche i nomi di Giovinco, Llorente e Cutrone, ma è chiaro che siano fuori portata. Occorrerà pazienza ed un grosso sforzo da parte dei diretti interessati per trasformare l’impossibile in possibile.

SPEDIZIONE GRATIS 

Ordina ora!

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Web Writer e Social Media Manager libero professionista. Collabora o ha collaborato con IlGiornale.it, RTL102.5, IlSussidiario.net, Blasting News Italia. Creator of lavocerossoblu.com.