Il carro dei “so tutto io” è partito: la colpa è di Prandelli, la società non sbaglia mai un colpo

lavocerossoblu.com il tuo blog sul Genoa CFC

Ballardini era noioso, Juric maturato (e poi bocciato), Prandelli l’uomo giusto al momento giusto. E ora? Forse non più. Dopo ieri sera anche l’ex commissario tecnico della Nazionale è finito nel mirino dei “so tutto io” del Genoa.

Mai una critica alla società, sempre e solo giudizi tecnici, il più delle volte dettati unicamente dal risultati. I soloni rossoblu credono di non sbagliare mai. La realtà è che Prandelli non era fenomenale prima, non è un brocco ora. Al di la dei punti fatti, sufficienti per il momento, il tecnico ha dimostrato di non essere un valore aggiunto alla causa, ma comunque una guida solida per condurre la barca in porto. Va detto però che la barca Genoa non è attrezzata per navigare in mare aperto, deve necessariamente viaggiare vicino alla costa perchè altrimenti son dolori. E’ inutile girarci intorno: il livello tecnico della squadra rispecchia in pieno la classifica.

Davanti il Genoa ha perso il bomber che i “so tutto io” avevano già rifilato felicemente al Milan. Perchè per molti di loro la cessione di Piatek era l’ennesima intuizione del presidente Enrico Preziosi, che legittimamente e volontariamente ha deciso di indebolire la squadra per far quadrare i conti.

Eppure si continua a parlare di un Prandelli incapace di tenere in pugno lo spogliatoio, di un allenatore in confusione totale. Dell’ultimo mercato modesto del Genoa, invece, non ne parla nessuno, se non i tifosi.

Il futuro si gioca nelle prossime partite e tutto sommato questa squadra ha le carte in regola per fare i pochi punti che mancano. Serve un po’ di onestà nei giudizi e soprattutto un po’ di umiltà. E’ possibile che le colpe siano sempre e solo di chi siede in panchina? Dopo Gasperini, Ballardini, Juric e Prandelli, la storiella non regge più.

Cover smartphone Gradinata Nord


Alla fine l’unica cosa che conta siamo solo noi e il nostro amore per i colori rossoblu. Se vuoi sfoggiare la tua passione e al tempo stesso proteggere il tuo smartphone con una cover di qualità imparagonabile a tutte le altre presenti sul mercato puoi acquistare i nostri modelli contattandoci direttamente in pagina. Più di 700 modelli.

Precedente Solo la Nord si salva nella notte nera del Genoa Successivo Mister stia attento al fuoco amico perchè dopo Napoli potrebbe trovarsi ad un bivio

Lascia un commento