Crea sito

TIFARE GENOA. VIVERLO. RACCONTARLO.

Il Genoa duro e puro di Nicola ci crede, ma ora non venga tradito

Pari incoraggiante contro una Fiorentina più forte, il Genoa può restare in corsa solo se…

Davide Nicola, allenatore del Genoa

Quello contro la Fiorentina è stato un Genoa duro e puro o più semplicemente è stato il Genoa di Davide Nicola. Duro da masticare perché l’identità invocata dal mister ha prodotto un Genoa battagliero ma anche molto lucido nelle situazioni più complicate. Puro perché al Franchi il Grifone ci ha creduto davvero. Poteva finire male, poteva finire bene, è finita benino. Il punto conquistato in Toscana dà morale, anche se il rigore sbagliato da capitan Criscito grida ancora vendetta.

Contro la Fiorentina il Genoa ha prodotto molto sprecando altrettanto, non si può però parlare di due punti persi perché anche i viola hanno avuto le loro occasioni per chiuderla. Perin si è riscattato alla grande dopo la paperona contro la Roma, Schone continua a rivelarsi fondamentale pure a mezzo servizio, davanti il Genoa resta carente, ma apparentemente un po’ più vivo. Troppo poco per un mercato che avrebbe dovuto dare il giusto sprint al Grifone e che invece è stato – ad ora – rinunciatario. Con un attaccante vero, il Genoa avrebbe fatto punti a Firenze, invece ha gettato al vento la possibile vittoria a causa di un Pinamonti ancora troppo acerbo e deludente.

Peccato che Mattia Destro, l’unica punta ingaggiata a gennaio, non sia ancora in condizione di giocare e che probabilmente ci vorrà del tempo prima di vederlo tra i titolari. Fino a quel momento Nicola dovrà arrangiarsi con Favilli e Pandev, incrociando le dita sulla tenuta di entrambi che comunque non offrono sufficienti garanzie. In ogni caso il Genoa visto a Firenze ha dato segnali incoraggianti sebbene non ci si possa più illudere perché senza continuità e rinforzi non si va da nessuna parte. Aggiungere all’attuale rosa giocatori fuori forma sarebbe deleterio, fornire a Nicola dei lottatori pronti all’uso ridarebbe un po’ di speranza in ottica salvezza. Il mister deve continuare su questa strada per sperare nella permanenza in A, ma per arrivare al traguardo dovrà essere sostenuto con fatti concreti da chi lo ha messo in panchina.

jDa

DALLO STORE DELLA VOCE…

Felpa 1893 con cappuccio bicromatica

Fatta dai Genoani per i Genoani. Consegna: 4-6 giorni lavorativi

CLICCA QUI

La Voce Rossoblu on Spreadshirt