Indiscrezione Genoa: priorità alle operazioni in uscita. Poi Spors…

Indiscrezione Genoa: priorità alle operazioni in uscita. Poi Spors…

Il Genoa sta cercando di chiudere il cerchio per quanto riguarda gli obiettivi in entrata.

Dalle parti di Villa Rostan filtra pochissimo. Ma si lavora giorno e notte per consegnare a Blessin una squadra competitiva ed una rosa numericamente anche più snella.

Considerando la mole di giocatori in pancia al club, la priorità di questo mercato rischia di diventare lo sfoltimento, ancor prima della campagna rafforzamento.

Dato già per fatto il 33enne Ilsanker, adesso l’entourage di Spors deve pensare a cedere.

E’ questa in linea di massima la strategia tracciata dal dirigente rossoblu, che poi dovrà necessariamente accelerare sui rinforzi.

In questo senso la girandola di nomi si sta ampliando giorno dopo giorno, con profili provenienti del mercato nord europeo.

Per quanto riguarda le cessioni siamo sulla strada giusta per la vendita di Cambiaso.

La Juventus è in forte crescita rispetto alla concorrenza e avrebbe già offerto tre milioni di euro più una contropartita tecnica.

Sulle tracce del giocatore restano anche Fiorentina, Atalanta, Bologna e Sassuolo, ma in particolare modo l’Inter che rimane alla finestra.

Da sbrogliare pure il nodo Caicedo, con cui si dovrebbe arrivare ad una risoluzione.

Criscito invece continua ad allenarsi e ora che sa di essere fuori dal progetto dovrà trovare una nuova squadra.

Lasceranno formalmente il Genoa entro fine mese Sirigu, Marchetti, Masiello e Destro.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.