Crea sito

Infortunio Kouamé, tempi di recupero: brutte sensazioni confermate e sul mercato…

di Jacopo D’AntuonoL’infortunio di Kouamé scombussola i piani del Genoa di Thiago Motta, d’ora in avanti sprovvisto del suo attaccante più efficace in zona gol. L’attaccante rossoblu si è fatto male durante il match Costa D’Avorio Sudafrica riportando una rottura del legamento crociato. E’ dunque previsto un lunghissimo stop per il baby talento del Genoa, che a questo punto si svaluta anche in ottica calciomercato.

Infortunio Kouamé

Ben più grave, dal punto di vista sportivo, l’assenza con cui dovrà fare i conti mister Thiago Motta, che sarà probabilmente costretto a puntare esclusivamente su Gumus. Come ipotizzato nel corso di queste ore sui media, Christian Kouamé rischia di mandare all’aria tutta la stagione. La sensazione è che per il recupero completo del giocatore possano occorrere fino a sei mesi. Per Sport Mediaset l’infortunio di Kouamé necessita di una tempestica corposa: “Molto probabilmente Kouamé lo rivedremo in campo all’inizio della prossima stagione”, riporta Pianeta Genoa. Anche Sky Sport non lascia molte possibilità a Kouamé per questa stagione: “Dopo i primi accertamenti, c’è anche la conferma. Kouamé si è rotto il legamento crociato, quindi la peggiore diagnosi possibile. Kouamè sarà obbligato a stare fermo”.

Non perderti i post più importanti! Entra a far parte della nostra community sul Genoa!

Sulla stessa onda il giornalista sportivo Gianluca Di Marzio: “Le brutte sensazioni sono state confermate. Il giocatore del Genoa Kouamé ha riportato la rottura del legamento crociato. Gli esami a cui è stato sottoposto nella mattinata di oggi hanno confermato la rottura del crociato. Kouamè verrò operato lunedì mattina a Roma, alla linica Villa Stuart”.

Genoa, come fare senza Kouamé?

E ora il Genoa come affronterà l’assenza del suo attaccante più quotato? Qualcuno ipotizza una virata obbligatoria sul mercato degli svincolati per tamponare in attesa di gennaio. In realtà il Genoa aveva già valutato alcuni profili liberi da vincoli contrattuali, poi per varie ragioni ha deciso di non fare nulla. Possibile quindi che Thiago Motta decida di andare avanti così. D’altra parte con il reintegro di Gumus, l’affidabilità di Pandev e l’exploit di Agudelo, il Genoa potrebbe tentare di resistere ancora un mesetto e mezzo. Sarebbe fondamentale, in ogni caso, cominciare a guardarsi intorno per il mercato invernale. Oltre al centravanti che il Genoa avrebbe già dovuto prendere per l’inconsistenza di Pinamonti, adesso c’è da fare i conti con l’inatteso infortunio di Kouamé. Due pedine valide come Ben Arfa e Piatek potrebbero essere i nomi giusti, ma questa non è una notizia: è solo un’opinione personale.

Fino alle 23.59 di stasera sabato 16 novembre: 20% di SCONTO su tutto l’assortimento. Clicca qui per saperne di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.