Crea sito

Kucka, Messias e l’asta per Simy. Ora ne parlano tutti

I siti e i giornali di oggi riscoprono l’interesse del Genoa per Juraj Kucka. Chi legge lavocerossoblu.com sa già che l’entourage mercato del Grifone è sulle sue tracce da un bel pezzo.

In queste ultime ore ci sarebbero stati nuovi contatti, interpretabili come una sorta di apertura da parte del Genoa ad accogliere il centrocampista nel suo scacchiere. Lo slovacco ha ottimi ricordi della sua esperienza con la maglia del Genoa e tornerebbe con piacere in vista della prossima stagione. Anche perché, così facendo, potrebbe proseguire la sua avventura in Serie A. E’ un matrimonio che a determinate condizione potrà certamente celebrarsi. Bisognerà capire se l’arrivo di Kucka significherà rinunciare a Kevin Strootman.

La conferma dell’olandese resta un obiettivo, come quella di Zappaocosta, entrambi però hanno costi elevati. Il Genoa in questo momento sembra  orientato ad aspettare quantomeno un’apertura dai club proprietari dei loro cartellini. Non sarà facile, lo abbiamo detto. Così come non sarà facile, eventualmente, rimpiazzarli.

Tra i papabili acquisti è spuntato anche il nome di Messias del Crotone. Ma non è l’unico: il Genoa aveva pensato e pensa anche a Simy, più complicato ora che ha raggiunto il traguardo di 19 gol in 33 presenze con la maglia dei calabresi. Sulle tracce di Messias ci sarebbe un’altra società molto importante di Serie A, ma lui e il suo entourage vogliono valutare pro e contro in tutta calma. Al momento, oltretutto, non c’è stata nemmeno un’offerta informale. E’ un momento particolarmente duro per tutti i club, non solo per il Genoa.

Ecco che seguendo questa logica anche la pista Simy diventerebbe più fredda. Al Crotone è costato meno di un milione di euro e il Genoa, molto probabilmente, sperava di portarlo a casa con una cifra vicina ai 4-4,5 milioni di euro. L’interesse concreto di altre squadre però non sembra aiutare. Anzi, il manipolo di squadre su Simy rischia persino di far raddoppiare la sua valutazione. Il Crotone aspetta la migliore offerta, che se non arriverà dall’Italia arriverà senz’altro dall’estero.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.