L’ombra dell’esonero (e dei possibili successori) su Maran, l’ultimo gettone contro la Fiorentina

L’ombra dell’esonero (e dei possibili successori) su Maran, l’ultimo gettone contro la Fiorentina
Rolando Maran, allenatore del Genoa a Sky Sport

Rolando Maran vuole evitare l’esonero. Sarebbe il secondo di fila, dopo quello rimediato a Cagliari. La situazione è molto delicata: il Genoa è nei bassifondi della classifica, la sconfitta in casa contro il Parma ha complicato ulteriormente le cose e la panchina del tecnico trentino resta traballante. Ma dopo una notte di riflessioni e di confronti, l’idea di Preziosi di andare avanti e non scombussolare ancora le carte non ha subito variazioni. Una cosa però è certa: contro la Fiorentina mister Maran non può sbagliare. Se vuole evitare un altro esonero, il Genoa non deve perdere contro i viola. Sarebbe un disastro sia per lui che per la squadra. Il tecnico trentino macchierebbe ulteriormente il suo curriculum, mentre la classifica del Genoa diventerebbe ancora più complicata. E sarebbe imperdonabile dato che l’organico attuale, benché probabilmente non sia da primi dieci posti in classifica, non è nemmeno da ultimi tre. Le colpe non sono solo di Maran, ma è chiaro che in mancanza di risultati sarà il prossimo a pagare. Nella speranza che la scelta, qualunque essa sia, non si riveli tardiva. Al momento il nome di Davide Nicola resta il più caldo, innanzitutto perché ancora sotto contratto. Ci sarebbe poi l’opzione Semplici e la più complicata pista che porterebbe a Davide Ballardini, già contattato senza esito lo scorso anno.

 

Scopri le felpe e le polo dei tifosi del Genoa su Spreadshirt!

Un Giorno All’Improvviso. Un volume di passione.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.