Crea sito

L’ultimo treno di Iturbe (e del Genoa) per la salvezza

L’ultimo treno di Iturbe (e del Genoa) per la salvezza

Salvare il Genoa e rilanciarsi, per farlo Juan Manuel Iturbe deve rispolverare il suo talento.

Juan Manuel Iturbe e il Genoa, finalmente ci siamo, qualche anno dopo. Il pupillo del presidente Enrico Preziosi sbarca sotto la lanterna per risollevare il Grifone dal fondo e condurlo verso la salvezza. Il paraguaiano approda in rossoblu con la formula del prestito con riscatto fissato a 4 milioni di euro (condizionato da un determinato numero di presenze). Può rappresentare la scommessa giusta per imprimere qualità ad un reparto che fino a questo momento ha faticato tantissimo. Juan Manuel Iturbe deve necessariamente rispolverare il suo talento per non fallire l’ultima chiamata importante in Europa, quel talento che anni fa aveva persino avvicinato il Verona alle zone europee. Da lì il passaggio alla Roma, dove ha sfoderato appena la sua classe, un po’ per discontinuità un po’ perché chiuso da grandi campioni. Ed ecco quindi il mancato passaggio al Genoa in un’estate tormentata ed un’altra stagione in anonimato, quindi il trasferimento invernale al Torino senza mai brillare. Vola poi in Messico e trova spazio nel Tijuana e nel Pumas, dove ritrova anche il vizietto del gol. Non è di certo Juan Manuel Iturbe dei tempi migliori ma in Messico almeno è tornato a giocare con continuità.

Ancora 5 giorni: Spedizione GRATIS  ATTIVA LO SCONTO 

Benvenuto nello store de La Voce Rossoblu

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI 

La stessa che vuole guadagnarsi al Genoa, per aiutare il club e quindi anche se stesso. Insieme a Iago Falque e Mattia Destro rappresenta un gran potenziale sciupato, ma la speranza è che possano dare un contributo concreto. I punti interrogativi sono grossi quanto una casa, ma obiettivamente non si può storcere il naso di fronte a giocatori come questi, soprattutto nel contesto attuale. Certo è che il mercato del Genoa resta ancora ingiudicabile perché incomprensibile da un punto di vista strategico. Magari da venerdì sera tutto apparirà più chiaro e la missione salvezza meno impossibile, attenzione però alle facili illusioni. Servirà infatti un gran lavoro da parte di mister Nicola, ma soprattutto non perdere altro terreno dalla salvezza. Questi ultimi arrivi, purché in condizioni fisiche accettabili, potrebbero persino rivelarsi sufficienti per superare il Lecce nella volata salvezza. I giallorossi peraltro non sembrano stiano conducendo un mercato sfavillante. Ci sono dunque tutti i margini per crederci ancora, sperando ovviamente che le scelte Iago Falque e Iturbe non derivino dal lancio di una monetine ma da scelte minimamente ponderate. Almeno queste.

jDa

Ancora 5 giorni: Spedizione GRATIS  ATTIVA LO SCONTO 

Benvenuto nello store de La Voce Rossoblu

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Web Writer e Social Media Manager libero professionista. Collabora o ha collaborato con IlGiornale.it, RTL102.5, IlSussidiario.net, Blasting News Italia. Creator of lavocerossoblu.com.