Crea sito

Marchetti al Genoa, da Roma mi anticipano le cifre dell’operazione

Il Genoa pronto ad annunciare Marchetti in caso di fumata bianca con la Juventus.

Federico Marchettu (getty)

di JACOPO D’ANTUONO – Marchetti al Genoa è praticamente fatta. Si attende soltanto la cessione di Mattia Perin alla Juventus, che potrebbe avvenire in questo fine settimana. Si avvicina infatti l’incontro tra Enrico Preziosi e Beppe Marotta per trovare l’intesa definitiva sul passaggio in bianconero del portiere del Grifone. Intesa totale tra il giocatore e la vecchia signora, vanno invece trovati gli accordi tra le due società. Filtra ottimismo sulla chiusura dell’operazione, malgrado la Juventus abbia ipotizzato una proposta più bassa rispetto a quella attesa dal Genoa. Si parla di 10-12 milioni di euro o poco meno, nel caso in cui venissero inseriti nella trattativa altri giocatori.

Quasi nulle le speranze di arrivare a Sturaro nell’ottica di una contropartita tecnica, me lo ha confermato nei giorni scorsi il collega Mirko Di Natale di Tuttojuve.com. Qualche speranza, invece, potrebbe esserci per Mandragora e Kean.

Una volta chiusa questa operazione, il Genoa potrà annunciare l’arrivo di Federico Marchetti. L’ex Cagliari, finito ai margini della Lazio, è pronto a salutare definitivamente la capitale e a rimettersi in gioco. Da Roma mi hanno anticipato alcuni dettagli del contratto che firmerà coi rossoblu, con uno stipendio dimezzato almeno del 50% rispetto a quello attuale. Marchetti passerebbe da 1,4 mllioni a stagione a 700 mila euro. Possibile un ulteriore ribasso nel caso in cui il portiere dovesse accordarsi col Genoa per due anni. L’operazione resta in cassaforte, Enrico Preziosi vuole prima capire il futuro di Perin. La cessione sarebbe importante per le casse del club, ma soprattutto accontenterebbe il giocatore che ha espresso chiaramente il desiderio di misurarsi nelle Coppe. La Juventus, dal canto suo, non nasconde le intenzioni di chiudere l’affare, ma ha già ribadito di non voler andare oltre il budget stabilito. Perin di certo è considerato il profilo ideale per giocarsi il posto da titolare con Szczesny, che al momento è ritenuto il favorito per rimpiazzare Buffon: “Avevamo tre grandi portieri quest’anno e si è visto – ha detto Nedved in riferimento all’affaire Perin, in un’intervista citata da Il Secolo XIX – Ottenere nuovamente una coppia vincente, che ti dà sicurezza, non sarà facile”.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Creator of lavocerossoblu © | Web editor & Social Media Manager libero professionista.