Martinez vola, Coda segna e Zangrillo lo blinda. E il mercato…

Martinez vola, Coda segna e Zangrillo lo blinda. E il mercato…

Il Genoa sblocca una partita ruvida e aggancia il secondo posto in classifica. Mercato in fermento, si lavora ad un attaccante.  

Il Genoa è tornato a macinare punti, ha riaperto il 2023 in casa nel migliore dei modi, con una vittoria con il Venezia ormai insperata.

La truppa di Gilardino ha sofferto e sudato nel primo tempo, chiudendo con qualche rischio di troppo ed un’inconsistenza allarmante negli ultimi metri. Il possesso palla, comunque, sorride ai rossoblu in maniera schiacciante, a tratti sfiora il 70%.

Ma è il Venezia ad andare vicino al gol, più di una volta, trovando però sulla sua strada un Martinez rivitalizzato. Sul missile ravvicinato di Crnigoj, infatti, l’estremo difensore rossoblu è fulmineo nell’intervento a respingere sulla traversa.

Nella ripresa la musica non cambia, almeno inizialmente. Questo nonostante i cambi che portano Sturaro e Coda in campo dopo il gol annullato ad Aramu sul passaggio di Puscas. Il Genoa cerca spazi, ma non li trova. Il Venezia riparte e a tratti è tarantolato.

La mossa di Gila, però, si rivela vincente: Massimo Coda, a cinque minuti dalla fine, si fa trovare al posto giusto al momento giusto e sulla sponda di Yalcin (anche lui subentrato) spinge in porta di prepotenza.

La reazione del Venezia non si fa attendere, ma è evanescente. Al triplice fischio quindi gioisce il Genoa, che aggancia il secondo posto a pari punti con la Reggina. Un secondo posto agguantato con fatica, con le unghie e coi denti.

Servirà adesso un mercato importante per proseguire la corsa, con la consapevolezza che per arrivare fino in fondo, ovvero per agganciare la promozione diretta, serviranno un paio di tasselli, almeno uno di livello.

In questo senso il Genoa è in cerca di una punta moderna e camaleontica, in grado di salutare l’uomo e rendere più fluida la manovra. Massimo Coda, intanto, viene blindato da Zangrillo che nel post gara ha detto: “sono particolarmente contento perché da oggi Massimo Coda si sblocca definitivamente”.

E poi da segnalare il passaggio di Gilardino in conferenza stampa sulla scelta di Martinez, preferito a Semper:Sono scelte difficili da fare. Semper è forte ma Martinez ha fatto molto bene a Bari e a Roma. Stasera ha fatto una grandissima parata su Crnigoj”.

Parole e musica per il portiere di proprietà del RB Lipsia. Chissà che il suo ritorno tra i titolari non apra nuovi scenari per la cessione di Semper, come anticipato nei giorni scorsi.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *