Panchina Genoa, candidatura a sorpresa: “Pronto a tutto per il Grifo”

Panchina Genoa, candidatura a sorpresa: “Pronto a tutto per il Grifo”

Per La Repubblica Genova l’ipotesi John van ‘t Schip rappresenta un’alternativa immediata a Ivan Juric: facciamo il punto.

di Jacopo D’Antuono – Cesare Prandelli, Roberto Donadoni, Carrera e Igor Tudor. Quattro nomi per sostituire Ivan Juric in caso di sconfitta nel derby contro la Sampdoria, quattro profili che però per un motivo o per l’altro non hanno ancora convinto a pieno il presidente del Genoa Enrico Preziosi.

Juric a rischio, non tornerà Ballardini

Il numero uno rossoblu si è fatto sfuggire Davide Nicola dopo mille tentennamenti, per poi virare sull’ex difensore della Juventus, sfumato proprio sul più bello dopo lunghe riflessioni. “Si va avanti con Ivan Juric” aveva detto il patron, spiegando chiaramente che il suo futuro sarebbe dipeso dai risultati. A cominciare dal derby contro la Sampdoria, una partita che il Pirata non può proprio sbagliare. E’ vero che il mercato degli allenatori in questo momento non sembra offrire grandi spunti ad Enrico Preziosi, ma è altrettanto chiaro che in caso di sconfitta il cambio in panchina sarebbe inevitabile. Il presidente vorrebbe evitare di aggiungere un altro tecnico a libro paga, tuttavia non ripiegherà su Davide Ballardini, soprattutto dopo le scintille di Genoa Parma.

Ipotesi Van’t Schip, lui apre: “Sarebbe un sogno”

Una candidatura, intanto, è avanzata spontanea, dopo gli accostamenti della stampa in ottica futura. Stiamo parlando dell’ex centrocampista del Genoa, John van ‘t Schip, in organico dal 1992 al 1996. Per l’attuale allenatore del Pec Zwolle, quart’utlimo nella massima serie olandese dopo dodici giornate di campionato, non sarebbe un problema interrompere il suo rapporto col club per tornare sotto la lanterna: “Sono innamorato del Genoa, di Genova e dell’Italia – ha detto a La Repubblica Genova – E anche mia moglie lo è. A Genova è nata mia figlia Estelle, sono stati quattro anni molto belli e saremmo felicissimi di tornare. Sono impegnato ma anche in scadenza…nel calcio può succedere di tutto”. La sua filosofia, oltretutto, sembra stuzzicare parecchio il presidente rossoblu: “Sono uno che ama attaccare ma anche avere una buona organizzazione in difesa” ha spiegato Van’t Schip. Dunque ora la palla passa a Preziosi che potrà tenerlo in considerazione nel malaugurato caso in cui il Genoa dovesse uscire sconfitto dal derby con la Sampdoria.

 

++ IDEE ROSSOBLU PER NATALE ++

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.