Perin, Genoa in pole. Anche Strootman più vicino. E a breve summit con Ballardini

Perin, Genoa in pole. Anche Strootman più vicino. E a breve summit con Ballardini

Senza squilli di tromba il Genoa si riscopre in pole position per Mattia Perin e Kevin Strootman. Le porte restano aperte per entrambi e ora che il mercato sta per entrare nel vivo, il Grifone ha intenzione di andare fino in fondo. La situazione di Mattia Perin è la seguente: nelle scorse settimane l’Atalanta lo ha preallertato per prendere il posto di Gollini. Con la prospettiva di ritrovare Gasperini e di giocare la Champions League, il portiere aveva dato una sua disponibilità di massima, consapevole di avere poche chances alla Juventus, se non come dodicesimo. 

Una prospettiva che il portiere di Latina vuole evitare a tutti i costi. E indipendentemente dall’Atalanta, Perin non vuole passare una stagione in panchina. E dato che il futuro di Gollini è ancora da scrivere, Perin valuta la permanenza al Genoa dove avrebbe un ruolo di primo ordine. Il suo collega è dato in uscita dalla Dea, ma nessuna trattativa è realmente decollata. Ecco perché alla fine potrebbe optare per un ritorno in rossoblu. Il Genoa lo vuole fortemente e glielo ha dimostrato dandogli la priorità assoluta. La volontà è di trovare un’intesa con la Juventus e in questo senso da Torino danno l’operazione più che fattibile.

Sensazioni positive anche per il ritorno di Kevin Strootman. Con il centrocampista ci sono ottimi rapporti e sono state gettate buone basi. Con il Marsiglia non dovrebbero esserci problemi ma bisognerà comunque pazientare, dato che i francesi prediligerebbero una soluzione più redditizia e quindi restano in attesa di eventuali opportunità. Il Genoa tiene in caldo anche Juray Kukca ma per il momento non affonda il colpo. Marroccu vuole fare un mercato misurato, tenendo conto anche delle esigenze del club di ridurre il monte ingaggi. In questo senso sono attesi dei segnali da parte di Maran, che potrebbe trovare panchina ad Udine. Anche Faggiano è in cerca di una nuova avventura, ma al momento non sembrano esserci sviluppi.

Tornando al mercato in entrata Ballardini e Marroccu faranno il punto della situazione nei prossimi giorni, quando si incontreranno in occasione della presentazione del ritiro di Neustift. I nomi da tenere in considerazioni sono i soliti, a cui aggiungere quello di Conti, in crescita nelle ultime ore. Nei radar anche il difensore marocchino Benatia, oltre a Messias, Simy e Lammers. Il Genoa non è ancora entrato nel vivo delle trattative e rischia di essere scavalcato dalla concorrenza. Ma le idee non mancano, come quelle che portano al centrocampista Sandi Lovric e all’esterno d’attacco Kristijan Lovric. Intanto salgono le quotazioni per il rinnovo di Goran Pandev. Ma il macedone e il Genoa si riaggiorneranno solo al termine degli Europei. 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.