Crea sito

I possibili prezzi per vedere il Genoa su DAZN. Marroccu a TS svela piani futuri

Il Genoa batte i pugni sul tavolo per Sky, ma la partita ormai sembra persa. Ecco come potrebbe cambiare per i tifosi abbonati. E sul futuro parla ancora Marroccu. 

La vittoria nel derby di Coppa Italia

Il tema principale del giorno è senza dubbio la vittoria di DAZN nella lotta con SKY ai diritti televisivi della Serie A 2021-2024. Ha vinto il nuovo, grazie a quindici voti favorevoli su venti. Per la prima volta Sky è andata sotto e ora deve decidere se cercare un accordo con i “rivali” di DAZN o se passare al contrattacco con un ricorso. Forse, questa volta, la partita è persa davvero per il colosso di Murdoch. Tutto questo nonostante i pugni sul tavolo battuti da alcuni club di A, tra cui il Genoa, che secondo Il Corriere dello Sport avrebbe sollevato dubbi sulla reale efficienza dello streaming per la Serie A. Anche tra i giornalisti e gli opinionisti ci sono molti pareri contrari, ma la realtà è che Sky è forse giunta al capolinea. Tutto starà alla capacità della pay tv di adattarsi al cambiamento e rimodellarsi per cogliere le sfide future.

Genoa su DAZN, ecco le ipotesi sul nuovo pacchetto calcio

Il Secolo XIX di oggi ci ricorda che dalla parte di Sky si sono schierate, oltre al Genoa, Sampdoria, Sassuolo e Crotone. Un nucleo compatto, tuttora dubbioso sull’assegnazione dei diritti televisivi a DAZN. Il sito di Alfredo Pedullà titola “Svolta epocale” per il passaggio della Serie A da SKY a DAZN. Senza alcun dubbio il calcio sarà fruibile in un modo nuovo, totalmente diverso da come siamo abituati. E’ il trionfo dello streaming contro il decoder. In realtà molti utenti e abbonati avanzano grosse perplessità, soprattutto quando si entra nell’ordine dell’idea di pagare 30-35 euro al mese per accedere all’offerta DAZN. Si tratta di semplici ipotesi. Dai vertici di DAZN hanno parlato di una proposta accessibile a tutti e contenuta. Il rincaro, a fronte di un’offerta notevolmente migliorata ed esclusiva, potrebbe anche essere meno forte di quanto ipotizzato dal portale di Pedullà. In un’eventuale proposta di lancio non è detto che DAZN decida di superare i 20-25€. Vedremo. I dettagli verranno comunicati più avanti. Il lato positivo, dal punto di vista del tifoso, potrebbe essere rappresentato dalla possibilità di scegliere un’unica piattaforma per vedere la propria squadra del cuore, in questo caso il Genoa.

Marroccu sul futuro di Ballardini

L’edizione odierna di Repubblica, invece, si sofferma principalmente sui giovani nazionali rossoblu, con menzione al momento magico di Gianluca Scamacca. Riuscirà a dare continuità con la maglia del Grifone in questa fase decisiva della stagione? A proposito di fase decisiva, il direttore sportivo Marroccu ci tiene a riportare tutti coi piedi per terra. Lo fa in un’intervista esclusiva ai microfoni di Tuttosport, dove sottolinea l’importanza delle prossime partite. Dichiarazioni sacrosante, che pongono l’attenzione sull’immediato futuro. Anche se, pensando al domani, il direttore non ha paura di sbottonarsi: logica e naturale la conferma di Ballardini in panchina “per il lavoro sul campo”. Ma anche per la capacità della squadra di “aver preso coscienza del proprio valore”, con il ritorno del ravennate sotto la lanterna. Marroccu non si scansa ma ricorda l’importanza di tenere i piedi per terra “perché siamo in piena lotta salvezza”. Un’altra bella notizia invece, arriva dal Brasile. Le condizioni di salute di Claudio Branco sono sempre più incoraggianti, come ha assicurato sua moglie sui social: “Non è più intubato, mangia, parla e presto tornerà con noi. Sono stati giorni difficili”. Forza, Claudio!

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.