Preziosi, l’idea Palermo ricorda i tentativi (falliti) per Avellino e Bari: quale futuro per il Genoa?

Preziosi, l’idea Palermo ricorda i tentativi (falliti) per Avellino e Bari: quale futuro per il Genoa?

Enrico Preziosi sarebbe pronto ad entrare in pianta stabile al Palermo. Lo ha confermato nella giornata di ieri il giornalista Alfredo Pedullà, che ha spiegato anche i dettagli dell’operazione. Secondo l’esperto giornalista di Sportitalia il presidente del Genoa vorrebbe dare il suo contributo per salvare il club siciliano, per poi subentrare in pianta stabile nel giro di pochi mesi. Una notizia che ha destato parecchia curiosità nei tifosi del Genoa. Già nei mesi scorsi i supporters del Grifone avevano dovuto fare i conti coi rumors sul possibile coinvolgimento di Preziosi nella trattativa per l’Avellino. Poi in un secondo momento anche del Bari Calcio, finito nelle mani della famiglia De Laurentiis. A Palermo è iniziata la corsa contro il tempo, con Rino Foschi che ha le ore contate per trovare una quadra ed evitare ai siciliani una pesante penalizzazione in classifica. Preziosi osserva la situazione in lontananza ed è pronto a fare la sua mossa, così come accaduto appunto pochi mesi fa per il Bari. Vedremo se questa volta l’idea del Joker riuscirà a concretizzarsi o se si rivelerà l’ennesima bolla di sapone.

Preziosi smentisce, ma se fosse tutto un bluff?

L’operazione di salvataggio per il Palermo Calcio sta per entrare nel vivo. Intanto Enrico Preziosi ha categoricamente smentito il suo coinvolgimento per rilevare il club rosanero, un po’ come successo la scorsa estate quando il suo nome è stato accostato al Bari Calcio, con tanto di offerta ufficiale presentata da Preziosi e da altre cordati importanti. Una situazione da tenere sotto controllo, anche perchè in questo momento il Palermo si trova in piena lotta promozione e nel caso in cui tornasse in Serie A, il presidente rossoblu non potrebbe gestire due club in massima serie. Meglio non correre troppo. D’altronde stiamo commentando semplici rumors, voci fantasiose o più semplicemente dei timidi tentativi da parte di Rino Foschi di coinvolgere il suo ex patron nell’avventura rosanero. Ufficialmente dunque non c’è nulla tra Preziosi e il Palermo ma non ci sarebbe da sorprendersi se dietro la smentita del presidente del Genoa ci fosse invece una reale intenzione di prelevare il Palermo.

Beppe Accardi: “Preziosi al Palermo? Non mi risulta”

In una intervista rilanciata da alcuni media siciliani, il procuratore Beppe Accardi, profilo molto vicino all’ambiente Palermo, ha smentito un coinvolgimento di Enrico Preziosi. “Non c’è Preziosi – ha dichiarato – ma ci sono comunque dei gruppi interessati. Una volta era difficile che degli imprenditori si interessassero alla Sicilia ma adesso le cose e i tempi sono cambiati”. Preziosi dal canto suo dice di essere già abbastanza indaffarato con il Genoa e proprio in questi giorni ha rilanciato il famoso progetto del centro sportivo a Cogoleto, che non ha mai visto la luce. Più che tuffarsi sul Palermo Calcio, Enrico Preziosi sembra intenzionato a proseguire la sua avventura sotto la lanterna. In programma c’è anche il rifacimento del campo di allenamento ‘Signorini’ e il restyling del Ferraris. Il tempo, come sempre, darà le risposte.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.