Preziosi pronto ad alzare l’offerta per un suo pallino, si lavora anche alle cessioni di giugno

In questi giorni l’offerta del Genoa per il centrocampista, ma in ballo ci sono altre operazioni.

di Jacopo D’Antuono – Nel giro di pochi giorni Preziosi si aspetta una risposta dall’Empoli, ora che il Grifone ha presentato un’offerta più alta per Krunic. Nelle scorse settimane il Genoa aveva messo sul piatto una cifra tra i cinque e i sei milioni di euro, adesso la proposta è lievitata fino ad otto milioni.

L’Empoli riflette sulla nuova offerta del Genoa

La risposta del presidente dell’Empoli, Corsi, non aveva lasciato molte speranze. Per Iachini si tratta di un giocatore fondamentale in ottica salvezza, motivo per il quale non vorrebbe privarsene prima di fine stagione. La determinazione di Preziosi ha permesso un riavvicinamento a Corsi, con una nuova offerta più alta della precedente. Otto milioni di euro per convincere il patron biancoblu a dire sì e a cedere subito Krunic. Non facile arrivare alla fumata bianca, come detto i toscani preferirebbero trattare la cessione a giugno, ma non è da escludere che grazie alla nuova offerta di Preziosi si possa raggiungere già adesso un’intesa per la prossima stagione. Il Genoa di certo fa sul serio per Krunic, ma non solo.

Sturaro si avvicina, tris di cessioni a giugno?

Nei pensieri del presidente rossoblu c’è sempre più Stefano Sturaro, dopo la sorprendente apertura di quest’ultimo a tornare sotto la lanterna. Più fredda la soluzione Andrea Bertolacci, manca l’intesa sulle cifre e la sensazione e che del centrocampista se ne riparlerà a fine stagione. Proprio in ottica del prossimo campionato il Genoa muove i primi passi sul fronte delle cessioni. Le sirene per Romero, Kouamè e Piatek suonano già adesso: il primo piace alla Juventus e da Torino si vocifera già di un accordo con il giocatore e con la società genoana. Kouamè è il nuovo desiderio del Napoli e nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra gli azzurri e i rossoblu per raggiungere l’intesa. Sul bomber polacco, invece, la fila delle pretendenti è ancora più folta. Sul fatto che verrà ceduto non ci sono dubbi, come confermato dallo stesso Donatelli a Telenord: “Fare valutazioni in cifre è inopportuno, però l’idea del Genoa è che sarà ceduto per una cifra importante paragonata ai prezzi che ci sono in giro – ha commentato – le cifre dipenderanno anche dagli interlocutori, noi sappiamo qual è la nostra idea”.

 

 

++ FELPA 1893 AL MIGLIOR PREZZO* DISPONIBILE DI OGGI ++

Clicca qui per ordinarla e riceverla entro pochi giorni dove preferisci!

*con l’inizio del 2019 i prezzi potrebbero alzarsi ulteriormente. Ordina adesso al miglior prezzo disponibile di oggi. 

Precedente Inizia il mercato e il Genoa prepara gli affondi Successivo E' Diawara il sogno di Preziosi e con l'Udinese si lavora ad uno scambio