Questo Genoa può salvarsi per inerzia ma il futuro è il tema più scottante

Ho visto Chievo Genoa in replica al posto di 4 Hotel con Bruno Barbieri. Mai scelta è stata più sbagliata, perchè al Bentegodi è andata in scena una partitaccia. Il Grifone è arrivato alla sfida coi gialloblu con la pancia piena e tutto sommato il punticino preso al triplice fischio è persino positivo.

Chievo Genoa da pisolino pomeridiano

Negativa, invece, la prestazione della squadra. Sanabria e compagni non sono mai riusciti ad intensificare il ritmo e ad accelerare la manovra. Più pimpante il Chievo, che ha combattuto con le proprie armi, troppo modeste per superare il Grifo. Insomma sono stati novanta minuti soporiferi, in cui la truppa di Prandelli ha rischiato anche qualcosina. La classifica tiene il Genoa al riparto dalla zona retrocessione ma è chiaro che con una vittoria la squadra avrebbe aggiunto un mattoncino importante.

Salvezza ad un passo, Preziosi si prenderà il Palermo?

In ogni caso non dovrebbero esserci problemi per la salvezza perchè le squadre in fondo sembrano molto più modeste dei rossoblu e il livello in generale è veramente basso. Il campionato tuttavia è ancora molto lungo per cui Criscito e compagni dovranno impegnarsi ad offrire prove leggermente più divertenti rispetto a quelle di ieri. Il Genoa deve necessariamente puntare ad un piccolo salto in classifica, ma soprattutto pensare al futuro societario. Su Enrico Preziosi non si placano i rumors che lo vedrebbero interessato al Palermo, quindi aumentano i dubbi sul domani del club. La speranza è sempre che il cambio ai vertici sia dietro l’angolo ma la sensazione è che l’attuale proprietà non abbia alcuna intenzione di cedere, salvo clamorose offerte che potrebbero accontentare tutti.

Precedente "Inutile nasconderlo è interessato", Preziosi - Palermo tutto vero! Successivo Un fondo anglosassone sul Genoa. La speranza è l'ultima a morire ma...