Se Preziosi è a Milano per il Palermo abbiamo 3 semplici domande da porgli

Preziosi al Palermo? Abbiamo 3 domande per lui

Il nome di Enrico Preziosi continua ad essere accostato insistentemente al Palermo Calcio. Proprio in queste ore sarebbe caldissima la pista che porta il patron del Genoa alla società siciliana. Secondo Il Giornale di Sicilia il Joker resta il candidato numero uno per rilevare il club rosanero, nonostante le smentite di rito da parte del diretto interessato.

Preziosi al Palermo? Dopo le smentite il silenzio

Poche settimane fa anche il suo braccio destro Giorgio Perinetti aveva escluso un coinvolgimento di Preziosi nella trattativa per il Palermo Calcio, adesso invece regna il silenzio. A fare frastuono però ci sarebbero le domande dei tifosi, che da troppo tempo restano senza risposta. Il presidente risponderà? Difficile saperlo, forse lo farà il tempo, come sempre. Partiamo dal futuro del Genoa. Nel caso in cui, in un modo o nell’altro, Preziosi riuscisse a mettere le mani sul Palermo, come gestirà il Grifone? Le regole sono chiare, nessun presidente può tenere due squadre in Serie A, ma se i rosanero mantenessero il passo, il prossimo anno potrebbero disputarlo nella massima categoria.

Anche perchè nell’immediato non è prevista un’eventuale cessione del Genoa, che lo libererebbe definitivamente in direzione Palermo. Dalla trattativa saltata con Giulio Gallazzi e Beniamino Anselmi non ci sono più stati contatti consistenti, benchè a Villa Rostan si siano presentati diversi pretendenti. Tutti non all’altezza a quanto pare; sarebbe quindi apprezzabile conoscere nomi e cognomi di questi signori per totale trasparenza nei confronti dei tifosi.

Tifosi che si chiedono anche chi sia effettivamente l’advisor nominato, ormai due stagioni fa, dalla società per la cessione del Genoa. Tutti quesiti caduti nel vuoto, in un contesto di per sè già sufficientemente confusionario. Il Grifone, infatti, naviga a vista in campionato con un tredicesimo posto che non lascia spazio a minime ambizioni. E nel domani non c’è nemmeno la speranza di vivere una stagione migliore di quella attuale. Quella che verrà sembra preannunciare lo stesso copione delle ultime, con tutto o quasi da rifare tra mercato, strategie e i nuovi rumors che vedono Preziosi vicino al Palermo.

Precedente Derby al lunedì, sono tutti sordi quando urla Genova? Successivo La sconfitta di oggi ha ricordato quanto è stato mediocre il mercato di gennaio

Lascia un commento