Solo la Nord si salva nella notte nera del Genoa

Nella foto Prandelli e Bessa

 

Solo la Nord si salva nella notte da incubo del Genoa. Con l’Inter il Grifone non scende nemmeno in campo. O meglio incassa inerme un poker che finalmente fa alzare la voce ai tifosi nei confronti della società.

Genoa-Inter, la partita

Il gol dopo un quarto d’ora rende la salita ancora più ripida e il raddoppio su rigore, con tanto di espulsione rimediata da Romero, mette fine ad ogni speranza. Prandelli questa volta non è riuscito a correggere in corso d’opera una situazione compromessa prima ancora del calcio di inizio. Quindi il tris e il poker nerazzurro per la vittoria interista. Questo Genoa, forse, ha tirato i remi in barca e la sconfitta di Udine sembra non aver dato alcuna scossa. E il pericolo maggiore, adesso, si nasconde dietro l’apatia che rischia di diventare paura, benchè la classifica resti abbastanza rassicurante.

Tifosi arrabbiati

Se non fosse per i suoi tifosi il Genoa sarebbe abbandonato a se stesso. Qui il cartello lavori in corso è sempre ben posizionato all’ingresso di un cantiere che sportivamente parlando non ha più alcun senso. Occorre cambiare registro, ma occorre soprattutto ascoltare la voce dei tifosi che chiedono un cambio ai vertici. Tapparsi le orecchie e andare avanti sarebbe l’ennesimo grave errore. E attenzione anche al futuro di Prandelli, che in questo finale di stagione rischia di trovarsi a dover convincere nuovamente Preziosi di aver fatto la scelta giusta.

Cover “Marco Rossi – Il Capitano”

LIMITED EDITION


In occasione del suo compleanno abbiamo voluto omaggiare il Capitano con una cover LIMITED EDITION.

Uno dei pochi capace davvero di incarnare sul campo i valori della Genoanità. La cover in suo onore proteggerà il tuo smartphone nello stesso modo in cui Marco proteggeva la nostra maglia.

Puoi prenotare il tuo modello contattandoci direttamente in pagina. Hai tempo fino a domani (giovedì) e una volta completato l’acquisto riceverai un buono sconto per prenotare la tua Hoody Full Zip Genoa.

Ultimi articoli:

Precedente Quando vincere o perdere rischia di non fare più alcuna differenza Successivo Il carro dei "so tutto io" è partito: la colpa è di Prandelli, la società non sbaglia mai un colpo