Strootman-Genoa in fermento. Tante idee per la porta ma nessuna scalza Perin

Strootman-Genoa in fermento. Tante idee per la porta ma nessuna scalza Perin
Strootman, ancora Genoa nel suo futuro?

Il Genoa spera di riabbracciare presto Kevin Strootman. Ed è infatti in pieno fermento la trattativa per riportare il centrocampista olandese in rossoblu, con spiragli incoraggianti da Marsiglia. L’ex Roma ha dato priorità assoluta al Genoa, manifestando fin da subito, al club francese, il suo desiderio di tornare sotto la lanterna. Il Marsiglia, come abbiamo detto e ripetuto più volte, vorrebbe rientrare almeno in parte da un investimento fallimentare. Ma alla fine potrebbe accontentarsi di liberarsi di un ingaggio pesantissimo. Ed ecco che il Genoa continua a lavorare in questa direzione, con la consapevolezza di avere un canale privilegiato col giocatore. Le parti hanno lavorato in modo certosino in queste settimane e l’operazione può sbloccarsi con l’apertura ufficiale del mercato.

Perin, il Genoa continua ad aspettare. Vicario come secondo?

Per quanto riguarda il capitolo portiere il Genoa ha deciso di aspettare. Almeno per ora. L’obiettivo Mattia Perin resta proibitivo, nonostante la disponibilità della Juventus a rivedere le sue richieste iniziali. Da dieci milioni di euro, Madama potrebbe scendere a sei o sette milioni, ma il fatto è che sono cifre ancora fuori portata per il Grifone. La speranza di Preziosi e i suoi collaboratori è di riprendere Perin a condizioni decisamente favorevoli. E c’è la convinzione di ottenere il sì dai bianconeri visti gli ottimi rapporti con la dirigenza, ma anche considerata la volontà di Perin di tornare.

D’altra parte alla Juventus avrebbe poco spazio, malgrado le rassicurazioni di Allegri, che è pronto a garantirgli almeno 10-15 gettoni durante la stagione. Perin non è pienamente convinto, preferisce un ruolo da protagonista. Il Genoa può offrirglielo, anche se continua ad essere lontano dalle pretese della Juventus. Nemmeno Atalanta e Fiorentina hanno avanzato proposte concrete per il portiere dei bianconeri, ecco perché l’opzione Genoa resta tra le più percorribili.

E’ vero che i rossobu sono tornati sul mercato dei portieri.nelle ultime ore. Ma l’ultimo nome, quello di Vicario, sembra rappresentare più un’alternativa ad Alberto Paleari che a Perin. In questo senso il profilo più quotato resta quello di Sepe, con cui ci sono già stati dei contatti più approfonditi. L’attuale portiere del Parma, in uscita dal club ducale, aspetta una chiamata dal Genoa. Ma non solo… 

 


Se leggi La Voce la sostieni.

SOSTIENICI!

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.