Crea sito

Sui social hanno già bocciato Ekdal, eppure Ballardini…

Accolta con pessimismo l’ipotesi Ekdal per il centrocampo del Genoa.

Ekdal ai tempi del Cagliari

Classico mugugno genovese al nome di Ekdal. Il centrocampista svedese non stuzzica le fantasie di alcuni tifosi rossoblu, che sui social hanno già espresso il proprio dissenso. Eppure il centrocampista classe 1989 è molto apprezzato da Ballardini, che a Cagliari lo fece giocare in più ruoli, come raccontato dallo stesso giocatore: “Dovevo fare sia il regista che la mezzala, ruoli che ho ricoperto alternativamente in stagione. Ma è giusto così, sono giovane e devo essere a disposizione”. Ora, sul fatto che Ekdal non sia un fenomeno possiamo essere tutti d’accordo. Non è il classico giocatore per il quale correresti all’aeroporto. Allo stesso tempo ci andrei cauto nello stroncare tutti a prescindere. E’  vero che le ultime sessioni di mercato rossoblu sono state mediocri e insufficienti, ma adesso dopo tanto tempo ho la sensazione che ci si muova con le idee chiare. Non è poco per una società che fino allo scorso anno palesava grossi limiti da questo punto di vista, quindi a livello strutturale.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.