Il tempo è nemico del Genoa. Rinforzi, si guarda in Svizzera e Norvegia

Il tempo è nemico del Genoa. Rinforzi, si guarda in Svizzera e Norvegia

Hefti e Ostigard sono stati i primi acquisti di gennaio della nuova proprietà americana.

Nel frattempo il Genoa si è andato a prendere un punto importante sul campo del Sassuolo. Un punto che è servito più per il morale che per la classifica.

Per tornare a sperare nella salvezza, infatti, serviva – e servirà – il colpo grosso, quello dei tre punti, quantomeno per assottigliare le distanze dal quartultimo posto.

Chiaro che molte risposte dovrà darle il mercato dell’imperturbabile Spors, al lavoro sotto traccia per portare a casa almeno altri 3-4 acquisti.

Sfumato il ritorno di Piatek, accostato troppo frettolosamente al Genoa, il general manager rossoblu ha iniziato a battere altre piste e a guardare con interesse al mercato svizzero e norvegese.

Il punto sul mercato

Fari puntati tra le fila dello Young Boys, dove l’osservato speciale questa volta è Jordan Siebatcheu, venticinque anni, attaccante possente alto 190 cm e di 90 chili. 

Voci insistenti nel post Sassuolo anche su Veton Berisha, calciatore norvegese, attaccante del Viking, ventisette anni.

Nella girandola di nomi per il reparto offensivo restano sempre i profili di Samu Castillejo e Younes, ma soprattutto Miranchuk e Piccoli.

Incognita, invece, a centrocampo, dove urgono i rinforzi più pesanti.

Per quanto riguarda le uscite, Caicedo, Sabelli, Fares, Maksimovic e Ekuban restano sul piede di partenza.

Poco cambierà fino al ritorno in campo con lo Spezia, al Ferraris tra pochi giorni, dove il Genoa dovrà  provare a recuperare terreno ed evitare guai.

In queste condizioni occorrerà ancora una volta stringere i denti e tenere botta, il resto poi dovranno farlo al più presto gli americani sul mercato.

Il tempo, infatti, comincia ad essere il nemico più pericoloso per le sorti del Genoa. 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.