Vice Retegui, è l’ora dell’affondo. Il sogno è uno

Vice Retegui, è l’ora dell’affondo. Il sogno è uno

E’ l’ora dell’affondo per il vice Retegui. Il Genoa cerca di stringere il cerchio in queste ore e dalle prossime valutazioni uscirà il rinforzo per Gilardino. Il sogno continua ad essere Musa del Benfica, ma oltre ad avere un costo importante, c’è una folta concorrenza europea. In Italia, come già detto, lo segue anche il Bologna, che vuole cullare le sue inaspettate ambizioni europee.

Resiste quindi il nome di Niang, soprattutto adesso che ha rescisso il contratto con l’Adana e che diventa ulteriormente appetibile. C’è poi l’idea Pellegri, ma al Torino serve un sostituto che al momento non c’è. Infine, una soluzione di ripiego potrebbe essere Lorenzo Colombo, giocatore del Milan in prestito al Monza. 

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Genoano dal 1990. Scrive e collabora con alcune delle più importanti testate giornalistiche italiane, tv e radio. Alla guida de lavocerossoblu.com dal 2018. Cinico e disilluso, eppure sogna ancora la stella.