Vitinha alta priorità, il Genoa ha due strade. A meno che il Marsiglia non cambi idea

Vitinha alta priorità, il Genoa ha due strade. A meno che il Marsiglia non cambi idea

Una delle priorità del Genoa per il prossimo mercato è la conferma di Vitinha. Gila conta molto sul giocatore, vedendo in lui le caratteristiche giuste per guidare l’attacco del prossimo anno.

Sarà necessario trovare un accordo con il Marsiglia, che ha due possibilità: abbassare il prezzo e trovare un’intesa immediata con il Genoa, oppure prolungare il prestito mantenendo più o meno le stesse condizioni.

Questa seconda opzione è la più praticabile al momento e anche la più auspicabile, considerando che il Genoa dovrà ancora fare i conti con i paletti del mercato in estate. Quindi, tanto entrerà dalle cessioni, tanto potrà essere reinvestito.

Il tesoretto derivante dall’eventuale cessione di Gudmundsson e/o Martinez potrebbe essere destinato ad altri acquisti, se Vitinha restasse ancora in prestito.

Chiaramente, la cessione di addirittura due pezzi pregiati sarebbe troppo, ma il rischio è abbastanza remoto, considerando che il Genoa non ha bisogno di vendere a tutti i costi.

L’ideale sarebbe sacrificare un solo top player, confermare i prestiti di Spence e Vitinha senza svenarsi, e regalare a Gilardino tre rinforzi di spessore.

A quel punto potrebbero davvero aprirsi scenari interessanti per la nuova stagione…

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Genoano dal 1990. Scrive e collabora con alcune delle più importanti testate giornalistiche italiane, tv e radio. Alla guida de lavocerossoblu.com dal 2018. Cinico e disilluso, eppure sogna ancora la stella.