Crea sito

Zappacosta, salvezza Genoa e decisione sul futuro. Contatti con Lovric del Lugano

Ballardini si appiglierà allo straordinario stato di forma di Zappacosta per centrare la salvezza. Non potrebbe essere diversamente. L’esterno si sta confermando il vero top player del Genoa. Contro il Sassuolo ha segnato un gol pazzesco e nel finale ha sfiorato il pareggio con un tiro imprendibile. Tecnica, rapidità e precisione: con queste armi Zappacosta può essere l’uomo in più in questo finale di stagione. Specialmente ora che vanta una condizione fisica invidiabile. Ballardini ha intenzione di incoronarlo “trascinatore” in questo finale. E lo stesso farà con un altro suo pupillo, Kevin Strootman, da cui si aspetta un contributo decisivo per la salvezza.

Verso Bologna, “finale” salvezza

Vincendo a Bologna il Genoa potrebbe davvero mettere le mani sulla permanenza in Serie A. Per farlo dovrà vivere la sfida del Dall’Ara come una vera e propria finale. E’ un’occasione troppo ghiotta per il Grifone. Contro un avversario senza dubbio temibile ma con motivazioni non paragonabili ad una squadra ancora in lotta. Con un duro come Mihajlovic dall’altra parte il Genoa non potrà di certo aspettarsi i tappeti rossi, ma oggettivamente parliamo di una gara alla portata. Contro un avversario non facile ma certamente meno proibitivo di Sassuolo o Atalanta. Un Bologna che il Genoa deve affrontare con convinzione e con la concentrazione di chi deve evitare spiacevoli sorprese.

Zappacosta e Strootman, i due top player di Ballardini.

Affidarsi ai big, dunque, è la mossa giusta, anche se il loro futuro a Genova è incerto. Da Zappacosta a Strootman, ogni discorso è stato rimandato a fine stagione. Le perplessità sulla loro permanenza non sono più legate esclusivamente agli ostacoli economici. Viene da chiedersi, infatti, se dopo la mancata concessione della licenza Uefa il club rappresenti ancora un ambiente stimolante per due giocatori nel pieno della carriera. Alle condizioni attuali, in ogni caso, non appare semplice la loro conferma. Anche se il Genoa, fino a pochi giorni fa, aveva dato l’idea di voler fare un tentativo per entrambi. Servirà la collaborazione di tutte le parti in causa per arrivare ad una fumata bianca. E non è scontato che ci si arrivi, in questo clima di incertezza e confusione generale.

Discorsi aperti col Lugano per Sandi Lovric

Intanto il Genoa ha messo gli occhi su Sandi Lovric e nelle ultime ore ha ripreso i contatti con il Lugano. Per il centrocampista offensivo austriaco, con passaporto sloveno, serve circa un milione e mezzo di euro. Il giocatore è entrato da tempo nell’ordine di idee di lasciare il Lugano e il Genoa è una possibilità concreta.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.