Crea sito

E’ il solito vecchio Genoa tra nuovo allenatore e manovre societarie

E’ il solito vecchio Genoa tra nuovo allenatore e manovre societarie
Enrico Preziosi, patron del Genoa

E’ il solito vecchio Genoa, per il momento. Con un mercato fermo ed una panchina desolatamente vuota dopo il giro di giostra degli ultimi giorni. Su La Voce Rossoblu vi abbiamo raccontato tutto in tempo reale o quasi, con la virata iniziale su Vincenzo Italiano, naufragata con la promozione in A dello Spezia, quindi il mancato accordo con D’Aversa e infine la remuntada di Rolando Maran, che da terza scelta è balzato in pole. Un’intesa che mentre scriviamo (ore 23.56 del 24.08.20) non è ancora arrivata ma che potrebbe maturare a breve, visto che da Cagliari raccontano di un entourage Maran al lavoro per la risoluzione contrattuale coi sardi. Possibile quindi che l’ex mister di Catania, Chievo e Cagliari abbia fatto le sue riflessioni sulla proposta del Genoa. Dovrebbe essere un biennale il contratto messo sul piatto da Preziosi, con un ingaggio probabilmente ritoccato al ribasso dopo l’esonero rimediato in Sardegna.

Cessione Genoa, si muove qualcosa?

Sul fronte societario intanto il giornalista Matteo Angeli segnala nuovi movimenti sull’asse Preziosi-Boulgoute, una pista che il presidente del Genoa non ha ancora liquidato pubblicamente. Potrebbe essere un buon segno, anche se ormai i tifosi non vogliono credere più a nulla per partito preso. Sembrerebbe non mollare la presa, nel frattempo, il duo formato da Radrizzani e Manfredi per l’acquisto del club: Gestio Capital prepara una nuova offerta?

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Web Writer e Social Media Manager libero professionista. Collabora o ha collaborato con IlGiornale.it, RTL102.5, IlSussidiario.net, Blasting News Italia. Creator of lavocerossoblu.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.