Crea sito

Come cambierà il Genoa, come è già cambiato e cosa manca ancora…

Aurelio Andreazzoli e Davide Biraschi (foto GENOACFC)

Manca un mese abbondante all’inizio della nuova Serie A e il Genoa è in cerca di quei due-tre tasselli che possano alzare la qualità della squadra. Manca innanzitutto il centrocampista in grado di dettare i tempi, impostare il gioco e di prendere per mano i compagni. Se non sarà l’ex Sampdoria, Fernando, potrebbero essere
Matias Kranevitter o Roman Zobnin. Mentre il primo appare come giocatore più completo, il secondo si presenta con caratteristiche più di rottura e il terzo addirittura più offensivo. La società, infatti, vorrebbe mettere a disposizione di Aurelio Andreazzoli anche un trequartista (Amin Harit? Qui le ultime news), poi bisognerà fare le giuste valutazioni in attacco.

Di Pinamonti si esaltano le doti troppo presto, benchè chi scrive sia stato il primo a promuovere il suo acquisto, avendolo seguito in diverse cronache per il campionato Primavera. Diciamo che la davanti occorre qualcosa di certo, un giocatore in grado di andare in doppia cifra perchè dopo l’ultima stagione non ci si possono permettere più azzardi. Al momento si è creata una base interessante ma attenzione perchè senza quei due o tre tasselli che mancano il giudizio sarebbe assolutamente negativo. Il tempo per correre ai ripari c’è, d’altronde è un problema che accomuna diverse squadre di serie A. Un regista, un trequartista e un attaccante di valore potrebbero davvero alzare il livello di questa squadra. Speriamo non si debba aspettare troppo, comunque vada ho la sensazione che sarà un Genoa profondamente rinnovato a mercato chiuso.

ULTIMI POST PER BLASTING POP:

Gessi Adamoli: ‘Dna Genoa annientato da Preziosi, Russo venduto senza mai giocare’
Genoa: Preziosi in Russia per Fernando e Kranevitter, paiono difficili svolte societarie 
Genoa-Innsbruck 7-0: grifoni a valanga con Pinamonti, Gumus, Sanabria e Kouamè

NON PERDERE L’OFFERTA… RICHIEDI INFO O IL BONUS IN CHAT CLICCANDO QUI!