E’ il momento del coraggio

E’ il momento del coraggio

È il momento del coraggio. Dopo Spezia scrissi che servivano scelte forti per la panchina. Troppo “comodo” (e ahimè tardivo…) rifugiarsi nei soliti traghettatori noti. Anche se non nego che avrei avallato la scelta di Nicola, nella speranza di rientrare in corsa.  

Ma l’azzardo Alexander Blessin è suggestivo e va nella direzione a cui auspicavo inizialmente, ovvero optare per una scelta forte, sposare un profilo con caratteristiche e idee molto precise.  Un allenatore “folle” al punto tale da accettare una situazione disperata.

Il mister ha tutto da guadagnarci, mentre noi per come si è messa, non abbiamo davvero più nulla da perdere. Sappiamo nomi e cognomi dei colpevoli di questo disastro, ma anche il pessimo tempismo di alcune scelte.

Ma come dicevo è il momento del coraggio. E di voltare pagina. È il momento di provare l’impossibile, di tornare a credere nell’impossibile. Col pressing, con il coraggio e con un sano pizzico di follia e il talento tutto da plasmare di un allenatore con ottime credenziali ma che ha poca esperienza e praticamente zero margine d’errore.  

Un uomo da incoraggiare e sostenere al massimo perché ha avuto le palle di dire sì in un momento in cui dire no era più facile. In bocca al lupo mister, noi siamo tutti con te per questa impresa impossibile da veri Grifoni.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista dell'informazione e della comunicazione online. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia; attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. Consulente e docente di Digital Marketing.