Crea sito

Preziosi-Ballardini, incontro di mercato in agenda. Conti nome in cima alla lista

Enrico Preziosi conferma Ballardini

Dopo la conferma di Ballardini il Genoa inizia a ragionare concretamente sul mercato. La settimana prossima Preziosi incontrerà il Milan per fare il punto della situazione su Conti. Il terzino dei rossoneri è un obiettivo prioritario e il Genoa sta cercando di anticipare i tempi per evitare inserimenti o sorprese dell’ultimo minuto. Contatti avviati con l’entourage del calciatore, ma trattativa ancora lontana dall’essere chiusa. Vedremo se la settimana prossima sarà quella giusta per l’affondo decisivo.

Preziosi-Ballardini, incontro in agenda per il mercato

Nei prossimi giorni, quasi sicuramente, Preziosi incontrerà Ballardini per il mercato. Il presidente ha detto che ascolterà le sue indicazioni per costruire la nuova squadra e migliorarla. Lo Zio non è di certo uno che chiede la luna. Al limite si aspetta di essere coinvolto nelle scelte e di non essere necessariamente legato ad un modulo. Ballardini gradirebbe ad esempio passare ad una difesa quattro ed è chiaro che un cambiamento del genere potrebbe determinare diversi interventi in sede di calciomercato. Questo non significa bocciare a priori la difesa a tre, ma avere un margine di manovra più ampio su cui lavorare in campo. Dunque i nomi dei rinforzi interessano relativamente a Ballardini, tenendo però conto che ritiene Perin e Strootman due elementi importantissimi da cui ripartire. Lo sanno bene anche in società e proprio in questi giorni stanno lavorando al ritorno di entrambi.

Cagliari su Strootman, ma lui predilige il Genoa

Non sarà facile, soprattutto per Strootman, che ha gli occhi addosso del Cagliari. Lui già a gennaio aveva preferito il Genoa ma i sardi potrebbero creare qualche problema nella trattativa se andassero incontro alle pretese del Marsiglia. C’è poi il difficile compito di Marroccu di smistare i giocatori rientranti dai prestiti e ridurre il monte ingaggi, ancora esageratamente alto. Ecco perché alcune piste sono rimaste momentaneamente congelate, come quella che portava a Juray Kucka. Da una parte il Genoa dà priorità a Strootman, dall’altra deve fare i conti con un reparto che vedrà il ritorno di Stefano Sturaro e che rischia di essere affollato.

Benatia per la difesa?

Per il resto urge trovare un difensore e il nome di Benatia continua a ruotare in orbita Genoa. Il difensore marocchino ha concluso ufficialmente la sua avventura in Qatar e sarebbe felice di ritornare in Italia. Intanto il Genoa ha chiuso per il baby attaccante Buksa, considerato dagli addetti ai lavori un profilo estremamente promettente. Servono però certezze, quelle che teoricamente offrirebbero Messias e Simy, però sempre più lontani dal Grifone. Avevamo scritto che il Genoa non avrebbe partecipato ad aste ed ecco che dopo l’inserimento di altre società di Serie A ha fatto un passo indietro. In stand by anche la pista Lammers; a questo punto Preziosi aspetta di incontrare Ballardini per identificare insieme gli obiettivi.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.