Crea sito

Rolon torna in Spagna? Quanta confusione sui social, Genoa-Malaga devono sciogliere un nodo ben preciso

Enrico Preziosi, presidente del Genoa

Basta scrollare la home di Facebook per accorgersi che Rolon al Genoa è già diventato un caso. Occorre quindi fare chiarezza per colmare tutti i dubbi dei nostri lettori. Molti hanno già un’idea abbastanza chiara su quanto accaduto e sui possibili sviluppi, ma se sulla pagina arrivano ancora diverse domande preoccupate è il caso di fare ulteriore chiarezza. Premettiamo che già in queste ore Genoa e Malaga sono al lavoro per trovare una soluzione che sblocchi la trattativa. Già, perchè nonostante Rolon fosse approdato in ritiro in tempi rapidi, l’operazione con gli spagnoli non era formalmente chiusa. Un’intesa era stata abbozzata, poi i rapporti tra i club si sono incrinati per alcune incomprensioni reciproche. Il Malaga innanzitutto non ha mandato giù il fatto che il Genoa avesse dato il via libera agli allenamenti di Rolon senza un consenso scritto. Così le prime scintille di una trattativa ancora non chiusa, ma che potrebbe comunque giungere verso la fumata bianca entro stasera. Almeno questo è l’obiettivo chiaro dei vertici rossoblu. Il nodo da sciogliere è rappresentato dalla formula di trasferimento del giocatore, la logica suggerisce fiducia. D’altra parte il Malaga vuole monetizzare, non ha intenzione di opporre resistenze, allo stesso modo pretende massima precisione dal Genoa e si è cautelato bloccando la convocazione del mediano per il ritiro di Bardonecchia. Rolon aspetta con ansia una chiamata per capire il da farsi…

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.