Crea sito

Dopo il rigore negato a Pandev ho notato una cosa che non mi è piaciuta per niente (e non sono l’unico)

Dopo il rigore negato a Pandev ho notato una cosa che non mi è piaciuta per niente (e non sono l’unico)

Un’ultima considerazione su Roma-Genoa prima dell’Atalanta.

Il rigore non concesso a Pandev durante Roma Genoa

di Jacopo D’Antuono – Chi non ha spento il televisore dopo il gol annullato a Lazovic ha dovuto sopportare pure il rigore negato a Pandev allo scadere, con conseguente sangue marcio e imprecazioni contro un sistema calcio di cui nessuno si fida più veramente.

Roma-Genoa un caso nazionale

Pure la stampa nazionale ha descritto il Genoa come vittima di una Roma che senza gli aiuti arbitrarli non sarebbe riuscita a portare a casa la vittoria. Peccato perchè la squadra di Cesare Prandelli avrebbe meritato almeno un pareggio. C’è però un altro aspetto che in pochi hanno notato e che secondo me necessiterebbe di un approfondimento.

Parto dalle dichiarazioni del dg Giorgio Perinetti, che a fine gara ha in un certo senso elogiato la correttezza del gruppo, mai polemico nei confronti degli arbitri. Tutto vero. Ed è proprio su questo che vorrei porvi un quesito. Siamo sicuri che questo atteggiamento “eccessivamente pacifico” della squadra non sia stato lesivo a Roma?

Chiaro, non sto in nessun modo pensando che si possa vincere una partita unicamente grazie alle proteste contro un arbitro, ma di certo nel caso specifico, se i giocatori avessero alzato un po’ la voce, il signor Di Bello non avrebbe potuto ignorare a cuor leggero il VAR. Invece il Genoa stremato e rammaricato non ha nemmeno detto ‘A’ e i romanisti hanno ringraziato.

Contro l’Atalanta occorrerà ritrovare anche un po’ di cazzimma da questo punto di vista, confidando in un risultato utile che manca ormai da troppo tempo.

 

Il mio piccolo store online sul Genoa (VISITALO ORA!)

Il mio volume di passione sul Genoa (SCOPRILO ORA!)

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Curatore del sito lavocerossoblu.com, collabora (o ha collaborato) con Il Giornale.it, Il Sussidiario.net e Blasting News IT. Co-fondatore della web agency Very Social.