Crea sito

Preziosi perde le staffe e lancia accuse pesanti contro la Roma, il Genoa non riavrà i punti ma…

Preziosi perde le staffe e lancia accuse pesanti contro la Roma, il Genoa non riavrà i punti ma…

di Jacopo D’Antuono – Archiviare la partita persa contro la Roma e contro il VAR è più complicato del previsto. La sconfitta brucia ancora, bruciano soprattutto gli errori arbitrali che hanno pesantemente condizionato l’andamento della partita. Il Genoa per larghi tratti meritava persino i tre punti, uno era sacrosanto, ma alla fine è uscito dall’Olimpico a mani vuote. Solita storia, quella che i genoani ormai sono maledettamente abituati a vivere. Per fortuna la società ha alzato la voce, i dirigenti si sono fatti sentire, in primis il presidente Preziosi che ha manifestato rabbia e sdegno ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Per il patron rossoblu doveva andare così, il Genoa era la vittima perfetta per ridare slancio alla Roma: “Dovevano vincere loro – ha detto amareggiato – c’è solo una verità e in questo modo non si può andare avanti. Qui va cambiato il sistema, vanno cambiate le persone. Vedo solo malafede su quanto accaduto ieri sera, un arbitro non può rifiutarsi di verificare se c’è stata un’azione dolosa”.

Su Di Bello è stato detto tutto anche dai grandi media, persino a Roma sono rimasti sorpresi dai “favori” che a conti fatti hanno aiutato Di Francesco a salvare la panchina. Chi di dovere dovrà prendere dei provvedimenti nei confronti di Di Bello perchè così in effetti non può andare avanti. Il Genoa si consola con la prestazione ma le leggerezze arbitrali hanno vanificato tutto. E’ la solita storia nei miei 28 anni di Genoa. Non mi ci abituerò mai…

 

Invito esclusivo per il lettori de La Voce Rossoblu

Accedi alla newsletter del blog completamente gratis.

La newsletter ufficiale de La Voce Rossoblu è il nuovo canale riservato ai tifosi del Genoa e ai lettori del blog, con novità, sconti per lo shop e contenuti esclusivi.

Scopri di più cliccando QUI.

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Curatore del sito lavocerossoblu.com, collabora (o ha collaborato) con Il Giornale.it, Il Sussidiario.net e Blasting News IT. Co-fondatore della web agency Very Social.