Strootman, il Genoa rallenta. E rischia di perdere anche Conti

Strootman, il Genoa rallenta. E rischia di perdere anche Conti


Il Genoa non affonda il colpo per Kevin Strootman dal Marsiglia. Dopo una lunga trattativa coi francesi ed un canale privilegiato con l’olandese, sembra che il Genoa abbia deciso di rallentare e lasciare la strada libera al Cagliari, evitando un’operazione ritenuta comunque costosa ed impegnativa. È questo quanto filtra da più parti, anche se il Genoa continua a seguire gli sviluppi. L’operazione resta difficilissima, anche perché i sardi hanno tutte le potenzialità economiche per avvicinarsi maggiormente alle richieste del Marsiglia. Ci sarebbe inoltre una sorta di tacito accordo tra Genoa e Cagliari, basato sul principio di non farsi la guerra o di scatenare aste di mercato. Così Strootman, che attraverso il suo entourage si sarebbe proposto anche alla Roma, aspetta, consapevole che a prescindere dalla sua prossima destinazione dovrà almeno dimezzare l’ingaggio.

Rispunta Kucka, non solo Genoa su Conti

Dunque il Genoa torna a valutare l’idea Kucka, affare low cost dal Parma e vecchia conoscenza. C’è grande interesse anche se in casa rossoblu vogliono muoversi con assoluta cautela, tenendo in considerazione tutte le strade possibili. Una strategia attendista necessaria ma che rischia di compromettere alcune operazioni in ballo, come quella che porta a Conti del Milan. Sul laterale rossonero, su cui il Genoa si è mosso in largo anticipo, ora sembra esserci un certo affollamento. Secondo quanto riferisce Sportitalia, la Sampdoria e’ fortemente interessata. Attenzione quindi alle mosse di D’Aversa, che lo ha allenato proprio al Parma e che gradirebbe riaverlo nella sua esperienza in blucerchiato.

Per quanto riguarda le trattative meglio indirizzate, continuano ad arrivare conferme sul ritorno di Diego Perotti. Il giocatore deve liberarsi dal Fenerbahçe prima di poter firmare con il Grifone. Il Genoa è pronto ad accoglierlo a condizioni piuttosto basiche, puntando una delle sue fiches su un giocatore che potenzialmente potrebbe dare il suo contributo anche a mezzo servizio. Per la porta è in arrivo Guglielmo Vicario. Giorno dopo giorno si raffreddano le quotazioni di Mattia Perin, per il quale il Genoa non è disposto ad assecondare le richieste della Juventus (6-7 milioni di euro).

Pubblicato da Jacopo D'Antuono

Professionista nel campo dell'informazione e della comunicazione. Ha collaborato con IlGiornale.it e Blasting News Italia. Attualmente scrive per IlSussidiario.net e cura il sito lavocerossoblu.com. E' co-fondatore di Very Social, brand di servizi specializzato in Social Media Marketing.

Una risposta a “Strootman, il Genoa rallenta. E rischia di perdere anche Conti”

  1. vedo che stiamo centrando tutti gli obbiettivi, Perin, Strootman, al loro posto il famosissimo Vicario e il promettente kucka. prevedo un altro anno pieno di soddisfazioni

I commenti sono chiusi.